Rizzoli nell’occhio del ciclone: 5 minuti per decidere su un rigore

benatia sansoneLa vittoria della Roma contro il Sassuolo, arrivata ieri, ha portato con sè uno strascico di polemiche che sta facendo ancora discutere. A sollevarle è stata una decisione presa dall’arbitro Rizzoli, che rappresenterà l’Italia nella categoria dei direttori di gara ai prossimi Mondiali di Brasile 2014. Nello specifico, l’orologio segnava il minuto il 36′ quando Sansone è caduto nell’area di rigore giallorossa, dopo un tocco di Benatia. Rizzoli ha subito indicato il dischetto del rigore, prima di tornare sui propri passi e cercare di caprine di più. Da lì è subito cominciato un colloquio con i propri collaboratori ed anche con i giocatori interessati all’azione. Tra un “dimmi la verità” proferito all’indirizzo di Sansone, e una richiesta di chiarimento a Benatia, prima di prendere una decisione definitiva sono passati ben cinque minuti. Alla fine, il rigore non è stato concesso e la scelta, a vedere la moviola, è sembrata quella corretta. Tuttavia si sta ancora discutendo, e molto, sulla enorme perdita di tempo di Rizzoli e sul fatto che abbia voluto fare affidamento sulla buonafede dei giocatori, prima di optare o meno per la concessione del penalty. Insomma, in un modo o nell’altro, gli arbitri sono sempre nell’occhio del ciclone…

  10:43 31.03.14
Condividi
article
85985
CalcioWeb
Rizzoli nell’occhio del ciclone: 5 minuti per decidere su un rigore
La vittoria della Roma contro il Sassuolo, arrivata ieri, ha portato con sè uno strascico di polemiche che sta facendo ancora discutere. A sollevarle è stata una decisione presa dall’arbitro Rizzoli, che rappresenterà l’Italia nella categoria dei direttori di gara ai prossimi Mondiali di Brasile 2014. Nello specifico, l’orologio segnava il minuto il 36′ quando
https://www.calcioweb.eu/2014/03/rizzoli-nellocchio-del-ciclone-5-minuti-per-decidere-su-un-rigore/85985/
2014-03-31 10:43:01
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/03/benatia-sansone.jpg
Benatia,Roma,Sassuolo
News
Torna alla Home