Mercato Torino, Cairo pensa in grande: “vorrei tenere Cerci e prendere l’altra metà di Immobile”

Cairo1Novanta minuti per un sogno. A vent’anni di distanza dall’ultima partecipazione, il Torino va a caccia nuovamente di una qualificazione europea che rappresenterebbe un risultato davvero inatteso ad inizio stagione e, allo stesso tempo, un premio per un gruppo cresciuto in maniera consistente nella gestione Ventura. Dopo aver fallito il primo match point la scorsa settimana con il Parma, resta da compiere l’ultimo passo, a Firenze. Una vittoria garantirebbe la certezza del posto in Europa League; un pareggio, o peggio ancora una sconfitta, complicherebbero maledettamente lo scenario e bisognerebbe così attendere i risultati delle dirette concorrenti. Primo tra tutti il Parma, distante soltanto un punto dai granata e impegnato in casa con il già retrocesso Livorno, ma anche del Milan e del Verona. Il sesto posto è comunque nelle mani del Toro. “La squadra è padrona del proprio destino – afferma il presidente, Urbano Cairo, ai microfoni di Radio Deejay -. Voglio vedere una partita giocata senza il peso di tutti questi sospetti sollevati negli ultimi giorni. Abbiamo disputato una stagione straordinaria”. All’appuntamento con la storia, però, i granata arrivano con qualche problema di formazione. Innanzitutto mancherà Immobile, bomber da 22 reti e capocannoniere del campionato. L’attaccante è squalificato dopo la sciocchezza dei due cartellini gialli rimediati domenica scorsa. E dal Giudice sportivo è arrivato anche lo stop per Bovo. Oggi si è aggiunta l’indisponibilità dell’ultima ora di quello che avrebbe dovuto essere il suo sostituto, ovvero Rodriguez (influenza). Senza l’uruguaiano, Ventura avrà soltanto tre centrali abili e arruolati e dovrà affidarsi necessariamente a Vesovic come esterno destro, arretrando Maksimovic in difesa al fianco di Glik e Moretti. In attacco, scoccherà invece la grande occasione di Riccardo Meggiorini che, in coppia con Cerci, cercherà quel gol che manca ormai da oltre un anno, dal 30 marzo 2013. L’ambiente ci crede, l’entusiasmo tra i tifosi è alle stelle tanto che si prevede che saranno in 5 mila i sostenitori granata al Franchi. Cairo intanto prova a trattenere i suoi gioielli. “Vorrei comprare tutto Immobile dalla Juve e tenere anche Cerci – dice -. Sarebbe meglio che Ciro restasse con noi un altro anno per valorizzarlo; mentre ad Alessio mi piacerebbe prolungare e adeguare il contratto. Ma non voglio tarpare le ali a nessuno”.

  17:14 17.05.14
Condividi
article
92706
CalcioWeb
Mercato Torino, Cairo pensa in grande: “vorrei tenere Cerci e prendere l’altra metà di Immobile”
Novanta minuti per un sogno. A vent’anni di distanza dall’ultima partecipazione, il Torino va a caccia nuovamente di una qualificazione europea che rappresenterebbe un risultato davvero inatteso ad inizio stagione e, allo stesso tempo, un premio per un gruppo cresciuto in maniera consistente nella gestione Ventura. Dopo aver fallito il primo match point la scorsa
https://www.calcioweb.eu/2014/05/mercato-torino-cairo-pensa-in-grande-vorrei-tenere-cerci-e-prendere-laltra-meta-di-immobile/92706/
2014-05-17 17:14:14
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2012/11/Cairo1.jpg
Torino
Mercato
Torna alla Home