Parma, Donadoni: “non ho dubbi sull’onestà della Fiorentina!”

donadoniNovanta minuti che possono valere l’Europa. Il Parma deve vincere e sperare che il Torino non faccia altrettanto a Firenze. Al Tardini arriva un Livorno gia’ matematicamente retrocesso, ma Roberto Donadoni non si fida. “Siamo all’ultima gara, una partita che puo’ ancora decidere qualcosa. Noi abbiamo un’unica possibilita’, vincere – spiega il tecnico dei crociati in conferenza stampa -. Non dobbiamo pensare di trovare una squadra appagata. Il Livorno e’ retrocesso e’ vero, ma mi metto nei panni dei giocatori amaranto che avranno comunque delle motivazioni. Noi non dobbiamo pensare a quel che succede al di fuori”. Il Toro affronta una Fiorentina che e’ gia’ sicura del quarto posto e che non ha nulla da chiedere all’ultima di campionato, ma l’ex ct azzurro non ha dubbi ne’ sospetti, sicuro che i viola scenderanno in campo per dare il massimo. “Io sono uno che vive di sport e non riesco a pensare cose maliziose o ad altro. Sarebbe un’offesa solo pensare cose diverse – spiega Donadoni -. La Fiorentina fara’ la sua partita e cerchera’ di onorare al meglio il suo campionato. Trovera’ una squadra che ha un obiettivo da centrare, ma non penso a qualcosa di differente da questo. E comunque questo non sposta l’attenzione dal fatto che noi domani dobbiamo solo vincere. Tutto quel che accadra’ fuori sara’ un problema degli altri”.

Per quanto riguarda la formazione anti-Livorno, Donadoni spiega: “ho ancora qualche dubbio, lo sciogliero’ domani mattina. Biabiany oggi si allena con noi, vedremo le sue sensazioni. E’ l’ultima di campionato e bisogna attingere a tutte le risorse possibili. Se cosi’ non fosse farei valutazioni differenti. Comunque vedremo come sta, altrimenti opteremo per altre soluzioni. Nove giocatori convocati nelle varie Nazionali? E’ una conferma che si e’ lavorato bene durante tutto l’anno, sono felice per loro”. Oggi vigilia diversa per i crociati che prima dell’allenamento a porte aperte allo stadio, si sono recati in Cittadella, storico parco cittadino in cui si allenavano prima della realizzazione del centro sportivo di Collecchio. “Vogliamo dare dimostrazione di continuita’ al modo diverso di approcciarsi di societa’ e squadra alla propria citta’ e alla propria gente e magari carpire la loro emozione per avere ulteriore forza domani”, il commento di Donadoni, comunque sia soddisfatto del campionato del suo Parma. “E’ vero che si puo’ sempre migliorare, ma questa squadra a livello di mentalita’ ha fatto un salto di qualita’, ha capito che ogni gara che gioca e’ quella che conta, la piu’ importante. Sara’ cosi’ fino alla fine”.

  20:11 17.05.14
Condividi
article
92767
CalcioWeb
Parma, Donadoni: “non ho dubbi sull’onestà della Fiorentina!”
Novanta minuti che possono valere l’Europa. Il Parma deve vincere e sperare che il Torino non faccia altrettanto a Firenze. Al Tardini arriva un Livorno gia’ matematicamente retrocesso, ma Roberto Donadoni non si fida. “Siamo all’ultima gara, una partita che puo’ ancora decidere qualcosa. Noi abbiamo un’unica possibilita’, vincere – spiega il tecnico dei crociati
https://www.calcioweb.eu/2014/05/parma-donadoni-non-dubbi-sullonesta-fiorentina/92767/
2014-05-17 20:11:20
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/01/donadoni.jpg
Parma
News
Torna alla Home