Sorteggio Europa League: ecco le squadre da evitare per le italiane

I club italiani devono puntare forte alla vittoria dell’Europa League. Si spera che il sorteggio non faccia incrociare le nostre squadre

Si sono conclusi ieri i sedicesimi di finale di Europa League e sono stati un vero e proprio trionfo per le squadre italiane. Tutte le cinque formazioni nostrane si sono qualificate agli ottavi, vincendo i loro match di ritorno. Roma, Napoli, Fiorentina, Inter e Torino hanno il compito di tenere alta la bandiera del nostro calcio in Europa, provando a riconquistare quella che fu la vecchia, sana Coppa Uefa, in cui i nostri club dominavano incondizionatamente.

Questo l’elenco delle squadre straniere presenti agli ottavi:

  • Ajax (Ned) difficoltà 3/5: squadra giovane con tanta voglia di far bene.
  • Besiktas (Tur) 3/5: la sorpresa del torneo con la prestigiosa eliminazione al Liverpool.
  • Bruges (Bel) 2/5: formazione ottima in attacco, insufficiente in difesa.
  • Dinamo Kiev (Ukr) 1/5: non è la Dinamo di una volta, il miglior calciatore è Lens.
  • Dinamo Mosca (Rus) 2/5: ha buttato fuori l’Anderlecht a sorpresa. Ricchi di gente esperta, potrebbero essere la rivelazione del torneo.
  • Dnipro (Ukr) 2/5: avversaria del’Inter nella fase a gironi, squadra quadrata ed ostica.
  • Everton (Eng) 4/5: Lukaku è il trascinatore di una squadra che può arrivare fino in fondo.
  • Siviglia (Esp) 4/5: una classica di questa competizione. Campione in carica, ha vinto per tre volte la Coppa.
  • Villareal (Esp) 3/5: Vietto fa gol a tutte le big d’Europa, la squadra ha una storia molto importante.
  • Wolfsburg (Ger) 5/5: il club da evitare. Secondi in Bundesliga, hanno fatto a pezzi anche il Bayern Monaco.
  • Zenit San Pietroburgo (Rus) 4/5: retrocessi dalla Champions League, dispongono di alcuni elementi di livello internazionale.