Juve, le parole di Moggi sulla partita con il Siviglia: “Khedira ha fatto la differenza!

CalcioWeb

Luciano Moggi si è espresso sulla partita vinta dalla Juve in Champions con il Siviglia

“Penso che i risultati negativi di questo inizio di stagione siano dovuti alla decisione di rinnovarsi profondamente. Il ritorno di Khedira a centrocampo ha fatto la differenza. La Juve in attacco non è forte, prima ci pensava Tevez ma adesso deve sopperire alla sua partenza con la qualità della mediana. Comunque, ha battuto il Siviglia che è una delle migliori squadre che ci sono in circolazione” sono le parole, riportate jmania.it, di Luciano Moggi sulla gara di Champions League vinta dalla Juve contro il Siviglia.

L’ex dirigente bianconero ha dichiarato: “presi singolarmente i giocatori acquistati sono buoni ma devono essere amalgamati. Prima di criticare ci vuole un po’ di pazienza. Rinnovando diversi giocatori non può essere la squadra che ha vinto quattro campionati consecutivi. Se si parla del gioco è chiaro che possiamo criticare le scelte bianconere, ma per i risultati è ancora presto. La vittoria contro il Siviglia serve sicuramente per l’autostima della squadra. Ma se ha cambiato qualcosa lo vedremo solo contro il Bologna. Ci vuole un maggiore lavoro da parte del centrocampo e penso che con i rossoblu potrà essere un ottimo banco di prova. Il caso Caceres? Il problema è che ha commesso un errore ampiamente evitabile. I sudamericani sono particolari, talvolta gli serve una lezione per fargli capire le cose”. Lo riporta jmania.it.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SULLA JUVENTUS

Condividi