Osservatorio, tutti i numeri schiaccianti del derby Lazio-Roma

Lapresse

Un derby a senso unico quello di ieri pomeriggio tra Lazio e Roma, l’Osservatorio calcio italiano diffonde le statistiche dell’incontro

La Roma stravince il derby. Ed i numeri danno ragione alle scelte tecnico-tattiche di Luciano Spalletti. La compagine giallorossa domina l’avversario a fronte di un gioco nel quale i punti di maggiore forza vengono rappresentati da azioni manovrate (32 contro le 23 dei biancocelesti), palloni recuperati (23 contro i 17 degli avversari) nonche’ ripartenze da recupero (7 contro le due della squadra allenata da Pioli). Lo rileva il Report n. 6/2016 elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano (www.osservatoriocalcioitaliano.it). In fase offensiva il tridente (El Shaarawy-Perotti-Salah) supportato dalla linea mediana (Pjanic-Nainggolan-Keita) mette in evidente crisi la difesa avversaria collezionando 15 conclusioni a rete (delle quali 9 nella porta avversaria) per un totale di 10 nitide occasioni goal (contro le 6 della Lazio). La manovra, fluida e bilanciata tra i reparti, su un tempo effettivo di gioco pari a 45’59 consente ai giallorossi di totalizzare una percentuale di possesso palla del 58% (26’28) contro il 42% (19’31) dei biancocelesti.

Lapresse
Lapresse

Nel rettangolo di gioco l’undici guidato da Luciano Spalletti ha un baricentro fissato mediamente a 50,27 m. ed articola le proprie azioni in una lunghezza media di 24,4 m. ed una larghezza media pari a 31,92 m. In attacco le sortite giallorosse prediligono il versante sinistro (10 in totale, pari al 42%) e le vie centrali (9 in totale, pari al 37%) rispetto all’out destro (5 in totale, pari al 21%). Una netta differenze tra le due compagini e’ emersa anche in merito ai dati dei singoli relativi alla velocita’ in sprint (Km/h). Nel dettaglio Salah (32.9), Perotti (31.83), Nainggolan (31.32) e Florenzi (31.03) staccano nettamente gli avversari (Anderson 31, Matri 30.44, Hoedt 30.32 e Cataldi 29.5). Tra le performance individuali ottima la prova fornita da Diego Perotti. L’argentino, autore della quarta marcatura giallorossa, si e’ contraddistinto sia in fase offensiva (due nitide occasioni da rete), sia in fase di costruzione del gioco (tre cross in area avversaria, miglior dato dei ventidue in campo) ma anche in fase di interdizione (quattro recuperi sugli avversari, a pari merito con Nainggolan e dietro soltanto a Pjanic che ne ha collezionati sei). (ITALPRESS).

  14:06 04.04.16
Condividi
article
315871
CalcioWeb
Osservatorio, tutti i numeri schiaccianti del derby Lazio-Roma
Un derby a senso unico quello di ieri pomeriggio tra Lazio e Roma, l’Osservatorio calcio italiano diffonde le statistiche dell’incontro La Roma stravince il derby. Ed i numeri danno ragione alle scelte tecnico-tattiche di Luciano Spalletti. La compagine giallorossa domina l’avversario a fronte di un gioco nel quale i punti di maggiore forza vengono rappresentati
https://www.calcioweb.eu/2016/04/osservatorio-tutti-i-numeri-schiaccianti-del-derby-lazio-roma/315871/
2016-04-04 14:06:25
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2016/04/15237750_small.jpg
Curiosità
Torna alla Home