Juve, Moggi “celebra” Calciopoli con un convegno a Torino

CalcioWeb

L’ex dg della Juve, Luciano Moggi, ha preso parte ad un incontro svoltosi stamane alla presenza di Beha, Mughini, Prioreschi, Gallienelli e Appetitti

L’ex dirigente della Juventus, Luciano Moggi, ha “celebrato” il decennale di Calciopoli con un convegno svoltosi nella mattinata odierna a Torino, alla presenza tra gli altri di Beha, Mughini, Prioreschi, Gallienelli e Appetitti. Queste le parole di Moggi: “Il giudice sportivo ordinario ha detto che campionato e sorteggio erano regolari. Le conversazioni esclusive con i designatori c’erano, ma non erano della Juve. Questo ci fa pensare che fuori dai confini ci sia buon senso. Adesso ci sono giocatori che hanno fatto scommesse, ammettendolo, e giocano in serie A. Come Masiello e Mauri. Tutto quello che è stato fatto è stato mistificato. Ci dovrebbero dare dimostrazione di quali partite siano state taroccate. Strasburgo? Speriamo che andando fuori da i confini italiani il giudizio sia diverso”.

 
Condividi