Coppa d’Africa, l’Egitto di Salah prima finalista: Burkina Faso out ai rigori

L’Egitto è la prima finalista della Coppa d’Africa 2017, avendo battuto ai rigori il Burkina Faso nella semifinale di Libreville. Poche occasioni e tanta noia nel primo tempo, con il Burkina Faso che puo’ recriminare però per due conclusioni di Traore (5′ e 34′) che trovano sempre pronto El Hadary. I ‘Faraoni’ si fanno minacciosi solo al 17′ con un tiro di Trezeguet fuori di poco, gli ‘Stalloni’ sfiorano il gol al 35′ con Nakoulma, che si avventa su un pallone vagante in area calciando alle stelle. Nella ripresa, l’Egitto passa in vantaggio al 21′ con una botta dal limite del romanista Salah che si infila nel sette. Al 28′, il Burkina Faso pareggia con Bance che, su assist di Kabore, sigla l’1-1. Al 37′ Nakoulma esalta le doti di El Hadary, che proprio al 90′ dice no anche ad una punizione di Bance. Nessuna emozione particolare nei supplementari, si va così ai rigori, dove Salah non si lascia prendere dall’emozione, andando a rete a differenza di Kouakou e Traore, che condannano il Burkina Faso: l’Egitto vince 4-3 e vola all’atto conclusivo. Domani, giovedì, seconda semifinale tra Camerun e Ghana a Franceville (ore 20). (ITALPRESS).