A tutto Moggi: il derby della Mole, la clausola di Belotti e la possibile finale di Champions Juve-Real

  • NOTIZIE DEL GIORNO
    Moggi (Foto Vincenzo Livieri - LaPresse)
  • Moggi (LaPresse/Spada)
/
CalcioWeb

Intervenuto ai microfoni di ‘TuttomercatoWeb’, Luciano Moggi ha parlato del derby della Mole ma anche della clausola di Belotti e della possibile finale di Champions League tra Juve e Real. Ecco le sue dichiarazioni:

“Il derby di Torino? Ho fatto sei anni al Torino, ai miei tempi vincevamo i derby contro la Juventus. Poi sono andato alla Juve e vincevamo i derby. Pur essendo molto legato ai colori bianconeri, al Torino ho vissuto sei stagioni, non disdegno i granata. Se deve vincere la qualità vince la Juventus. Tradizionalmente i bianconeri vincono più del Torino. I granata sono una squadra discreta, con giovani interessanti. Tipo Belotti. Ma sulla carta il Toro non ha i mezzi per impensierire la Juventus. Belotti vale 100 milioni? Cairo è un presidente intelligente. Non prenderà mai quei soldi, ma con la clausola colloca Belotti tra i top dandogli una valutazione importante. Comunque parliamo di un giocatore forte, che in una squadra discreta è riuscito a fare cose importanti”. 

Moggi (LaPresse/Spada)
Moggi (LaPresse/Spada)

Sulla sua nuova avventura al Partizani Tirana“Alt. Io faccio il consulente, non voglio vincoli particolari. Do consigli al presidente. Caleb Ekuban di proprietà del Chievo? Un giovane, che in Italia non ha avuto fortuna. Mi dicono sia arrivato in Albania, mesi fa, in prova. Poi ha convinto”.

Infine sulla Champions League: “Possibile finale Real Madrid-Juventus? Una partita difficile, piena di insidie. Ma è alla portata, non c’è nessun risultato scontato. Sì, la Juve può farcela”.

Condividi