La profezia di Moggi sull’Inter: “Scudetto? Ecco cosa dico”

CalcioWeb

L’Inter con la vittoria ottenuta contro il Verona è tornata al secondo posto in solitaria. I nerazzurri hanno riscritto la storia del club visto che mai avevano conquistato 29 punti dopo 11 giornate. L’obiettivo scudetto non sembra un’utopia ma Luciano Moggi, nel consueto editoriale su ‘Libero’, ha detto la sua sul club meneghino: “Sofferenze oltremodo per questa Inter seconda in classifica, ma l’avevamo già capito: contro Spal, Genoa, Benevento, Crotone, insomma le pericolanti, la squadra di Spalletti ha sempre faticato a esprimersi negli spazi chiusi. Icardi, sempre tenuto imbrigliato in una selva di avversari, diventa addirittura un attaccante normale se non gli viene permesso di esprimere le proprie qualità.

Il problema di chi affronta questa Inter, però, è che se raddoppi su Mauro ti scopri da un altra parte, e Borja Valero e Perisic lo dimostrano. Certo, Handanovic e quell’uscita avventata che ha causato il rigore hanno contribuito e non poco a movimentare la serata: della serie “fa tutto l’Inter”, che quando ha subito il pareggio ha subito accelerato facendo valere le gerarchie e la caratura. La domanda è: la panchina ci pare corta, basterà per una stagione di vertice fino alla fine?“.

Condividi