Ryanair, venerdì nero

Roma, 10 ago. (AdnKronos/dpa) – Giornata nera, oggi, per alle prese con il più grande sciopero della sua storia. A causa dell’astensione dal lavoro di 24 ore dei piloti in Germania, Svezia, Irlanda e Belgio, la compagnia low cost irlandese è stata costretta a cancellare 396 voli, circa un sesto dei 2.400 previsti, che interesseranno circa 55 mila passeggeri. La protesta cade nel momento di picco di traffico estivo. I più colpiti sono i passeggeri in Germania, circa 42 mila, a causa di 250 voli cancellati. Ai clienti Ryanair offre l’opzione di riprogrammare i loro voli o di aver indietro i soldi.
In un post su Twitter, l’azienda ha sottolineato che nonostante lo sciopero in 4 su 37 mercati, tutti i 370 velivoli sono partiti in orario. Oltre 2.000 voli Ryanair, che rappresentano l’85% del programma, stanno operando normalmente, trasportando quasi 400.000 clienti in tutta Europa. A Londra, le azioni Ryanair stamane erano scambiate a 13,16 euro, in calo del 2,41%.
In Germania lo sciopero è cominciato alle 3,01 di oggi e terminerà alle 2,59 di sabato. Il personale navigante chiede nuovi contratti con aumenti retribuzioni e migliori condizioni d’impiego. In un comunicato ieri, Ryanair ha dichiarato di aver messo in campo tutte le misure per limitare i disagi e ha parlato di uno sciopero “ingiustificato e deplorevole” e si è detta disponibile a proseguire le trattative con i sindacati. La compagnia ha riconosciuto le organizzazioni dei piloti soltanto da un anno. Il mese scorso hanno scioperato gli assistenti di volo in Portogallo, Spagna e Belgio per due giorni causando la cancellazione di 600 voli.
Circa 40 piloti Ryanair in Svezia si sono uniti allo sciopero. Ad annunciarlo, il sindacato svedese dei piloti (SPF): “Oggi i nostri membri sono in sciopero per chiedere i loro diritti”, ha spiegato Martin Lindgren dell’SPF. Il sindacato ha sottolineato di chiedere il rispetto da parte di Ryanair dei diritti fondamentali in materia di lavoro e il diritto dei piloti di scegliere i propri rappresentanti nelle trattative sindacali. Per quanto riguarda l’impatto dello sciopero in Svezia, Ryanair ha cancellato 22 voli da e per la Svezia. Nei Paesi Bassi, tuttavia, è stata annullata la decisione dei piloti olandesi di scioperare. La compagnia aerea discount ha ingaggiato piloti stranieri come sostituti.

  12:42 10.08.18
Condividi
article
10234045
CalcioWeb
Ryanair, venerdì nero
Roma, 10 ago. (AdnKronos/dpa) – Giornata nera, oggi, per alle prese con il più grande sciopero della sua storia. A causa dell’astensione dal lavoro di 24 ore dei piloti in Germania, Svezia, Irlanda e Belgio, la compagnia low cost irlandese è stata costretta a cancellare 396 voli, circa un sesto dei 2.400 previsti, che interesseranno
https://www.calcioweb.eu/2018/08/ryanair-venerdi-nero/10234045/
2018-08-10 12:42:00
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2018/02/adn_cw2.jpg
News Adn
Torna alla Home