Italia, i 10 motivi per cui bisogna dare fiducia a questa squadra: talento, qualità e voglia di rivalsa

L'Italia non è andata oltre il pareggio nella gara amichevole contro l'Ucraina ma per Roberto Mancini sono arrivate comunque buone indicazioni

Italia Nazionale
Foto LaPresse

Nella serata di ieri è andata in scena la partita dell’Italia, la squadra di Roberto Mancini non è andata otre il pareggio nella gara amichevole contro l’Ucraina ma sono arrivate comunque buone indicazioni. Primo tempo molto positivo per gli Azzurri che sono andati vicino al gol in diverse occasioni, poi la partita si è sbloccata nella ripresa con il tiro da fuori del calciatore della Juventus Bernardeschi grazie alla complicità del portiere avversario, poi la disattenzione difensiva che ha portato al pareggio di Malinovski. Ma la squadra non ha di certo meritato e si candida ad essere protagonista per il presente e per il futuro.

Italia, i 10 motivi per cui bisogna dare fiducia a questa squadra

  • VOGLIA DI RIVALSAL’Italia è reduce da una grande delusione, la mancata qualificazione ai Mondiali in Russia, la consapevolezza è quella di non poter più sbagliare e la voglia di rivalsa è tantissima.
  • CHE QUALITA’ A CENTROCAMPO – La partita di ieri ha dato nuove indicazioni, il centrocampo può rappresentare il punto di forza. La sorpresa è il calciatore del Cagliari Barella, il calciatore del Psg Verratti è tornato su ottimo livelli. Jorginho è il top player e che garantisce qualità in mediana.
  • INSIGNE-CHIESA-BERNARDESCHI – Anche l’attacco può contare su grande qualità, il calciatore della Juventus è ‘esploso’ definitivamente, l’attaccante della Fiorentina è un talento incredibile, Insigne è una certezza e deve giocare sempre titolare.
  • MA SERVE DARE FIDUCIA A BALOTELLIMancini non può permettersi di non prendere in considerazione uno degli attaccanti italiani più forti in circolazione, Mario Balotelli. SuperMario stava ritrovando fiducia e prestazioni anche con la Nazionale, deve trovare la migliore condizione per tornare ad essere decisivo.
  • MANCINI NON CONVINCE MA… – Già dal primo giorno abbiamo espresso perplessità sulla scelta di Mancini come Ct della Nazionale ma fare peggio di Ventura risulta praticamente impossibile, qualcosa di positivo ieri si è visto.
  • LA COPPIA DI CENTRALI DELLA JUVENTUS – Anche nella partita di ieri e nonostante la disattenzione in occasione del gol, la difesa si è confermata, soprattutto la coppia di centrali. Bonucci e Chiellini si conoscono a memoria ed anche con Romagnoli Mancini può dormire sonni tranquilli.
  • DONNARUMMA – Nonostante qualche passaggio a vuoto è dotato di un grande talento, è ancora giovanissimo e può migliorare, le ultime sono state critiche ingiustificate.
  • LE RISERVE DI… LUSSO – Mancini può contare su una squadra completa, la panchina nella partita di ieri era composta da calciatori del calibro di Bonaventura, Giovinco, Immobile, Pellegrini.
  • … LO STESSO PELLEGRINI – Le ultime prestazioni di Pellegrini sono state veramente importanti, anche in Champions League. Il centrocampista sta trovando fiducia, le qualità non sono in discussione.
  • I GOL ARRIVERANNO – Nelle prime uscite firmate Roberto Mancini il problema principale è stato sicuramente in fase realizzativa ma i gol arriveranno, serve solo individuare gli uomini giusti ed alternare gente come Immobile e Balotelli.
  10:53 11.10.18
Condividi
article
10253705
CalcioWeb
Italia, i 10 motivi per cui bisogna dare fiducia a questa squadra: talento, qualità e voglia di rivalsa
Nella serata di ieri è andata in scena la partita dell’Italia, la squadra di Roberto Mancini non è andata otre il pareggio nella gara amichevole contro l’Ucraina ma sono arrivate comunque buone indicazioni. Primo tempo molto positivo per gli Azzurri che sono andati vicino al gol in diverse occasioni, poi la partita si è sbloccata
https://www.calcioweb.eu/2018/10/italia-10-motivi-talento-qualita/10253705/
2018-10-11 10:53:05
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2018/10/italia-ucraina-14.jpg
Italia,Mancini,Nazionale italiana
News
Torna alla Home