River-Boca, tifoso assassinato dopo il Clasico: Argentina sotto shock

Negli ultimi giorni è andata in scena la finale valida per la Coppa Libertadores, successo del River Plate dopo i tempi supplementari contro il Boca Juniors. Adesso è arrivata la notizia della morte di un tifoso, Argentina sotto shock. Ucciso solo perchè tifava River, questo quanto rivelato dallo stesso tifoso alla madre in punto di morte. Si chiamava Exequiel Aaron Neris, aggredito da due giovanissimi tifosi del Boca Juniors che gli hanno reciso l’arteria della gamba pugnalandolo ed uccidendolo. La madre ha fatto in tempo a parlargli, come rivelato da ‘Primera Edicion, el diario de Misiones’: “Muoio, muoio e mi hanno attaccato perché festeggiavo la vittoria, perché sono un tifoso del River“. “Hanno ammazzato mio figlio, riusciva appena a camminare perché era stato operato da poco. Lo hanno inseguito e picchiato come un cane indifeso“.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB