Inter, Keita sul razzismo: “in giro c’e’ tanta gente ignorante”

Nelle ultime settimane nel calcio italiano tiene banco la questione del razzismo, in un’intervista rilasciata a Sky Sport l’attaccante dell’Inter Keita parla di una “situazione difficile, in giro c’e’ tanta gente ignorante, non tutti abbiamo la stessa educazione e se non hanno imparato da bambini certe cose, non credo che lo faranno a 30-40 anni. Di sicuro non e’ giusto che per poche persone debbano pagare in tanti”. Dopo i fatti contro Koulibaly l’Inter ha deciso di non presentare ricorso, ma ha chiesto che in un settore dello stadio possano accedere i bambini delle giovanili e del Csi. “Sarebbe una bella cosa per i bimbi e per tutti noi, una bellissima idea – dice Keita -. Ai ragazzi dico di guardare le cose buone del calcio, bisogna seguire gli esempi positivi, avere educazione e rispetto, nel calcio e’ giusto divertirsi, essere gioiosi e sorridere sempre”.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE SU CALCIOWEB