Juventus-Parma 3-3, un Super Gervinho al 93° ammutolisce lo Stadium dopo una partita bellissima: fischi sulla capolista, Ronaldo non basta [FOTO]

  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Rugani (Foto Fabio Ferrari/LaPresse)
    Rugani (Foto Fabio Ferrari/LaPresse)
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Rugani - Fabio Ferrari/LaPresse
    Rugani - Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Khedira (Foto Fabio Ferrari/LaPresse)
    Khedira (Foto Fabio Ferrari/LaPresse)
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
/

Grande spettacolo allo Stadium tra Juventus e Parma, una partita bellissima e combattuta fino alla fine grazie agli emiliani che hanno tenuto testa alla corazzata bianconera meritando il pareggio arrivato al 93° con Gervinho.

La capolista aveva comunque dimostrato un grande predominio nel primo tempo e colpito due pali clamorosi con Khedira riproponendo un gioco dignitoso dopo le orrende prestazioni contro Lazio e Atalanta.

Cristiano Rolando il grande protagonista dei bianconeri con due gol e un assist per la rete di Rugani che lo lanciano al primo posto in classifica marcatori (17 reti e 6 assist il suo personalissimo score dopo 22 giornate di campionato). I gol del Parma sono arrivati con il talento di Reggio Calabria Nino Barillà e il solito Gervinho, autore di una doppietta e soprattutto del pareggio decisivo al 93° su assist di Inglese.

Boom Boom Gervinho – Un colpo di tacco per riaprirla, poi il pareggio al 93°: ecco i GOL che hanno fermato la Juventus [VIDEO]

La Juventus ha confermato serie difficoltà difensive, con 6 gol subiti da Atalanta e Parma negli ultimi 4 giorni. Non è un caso se alla fine del match sono arrivati sonori fischi dei supporters sugli spalti. Inoltre la squadra di Allegri s’è fatta rimediare i due gol di vantaggio (da 3-1 a 3-3) rimediando così il terzo pareggio in questa serie A dopo quelli con Genoa e Atalanta, pur rimanendo saldamente in testa alla classifica con 9 punti di vantaggio sul Napoli di Ancelotti che oggi pomeriggio al San Paolo aveva schiantato la Sampdoria con un rotondo 3-0.

Juventus-Parma 3-3 e Reggina-Juventus 2-2, l’incredibile analogia dei GOL di Barillà: due incornate IDENTICHE a distanza di 10 anni [VIDEO]