Mercato Milan: ecco tutti i nomi sul taccuino di Leonardo

Il Milan è tornato prepotentemente in corsa per la Champions, soprattutto grazie ai risultati ottenuti da gennaio in poi. Il merito va sicuramente a Gattuso e ai giocatori ma anche al mercato invernale di Leonardo. I colpi Piatek e Paquetà sono stati decisivi per portare i rossoneri al terzo posto. E adesso il direttore generale del “Diavolo”, affiancato come sempre da Maldini(altra figura fondamentale per la rinascita milanista), sta già pensando ai colpi per la sessione estiva. La scorsa estate si è parlato tantissimo del possibile approdo in maglia rossonera di Milinkovic-Savic. Il serbo è ancora un pallino di Leonardo che, in caso di qualificazione in Champions del Milan e mancato accesso alla prinicpale coppa europea della Lazio, avrebbe il “si” del giocatore. Lotito però spara alto e non intende fare sconti: 70 milioni la richiesta del patron laziale; i rossoneri potrebbero inserire nella trattativa Cutrone che, con l’arrivo di Piatek, sta giocando sempre meno. Un’altro nome sull’agenda di Leonardo è quello dell’esterno offensivo del Nizza Saint-Maximin. Il classe 97′ sta facendo molto bene nella squadra allenata da Patrick Vieira ed era stato molto vicino al club rossonero già nella sessione invernale. Affare da 30 milioni. Per il ruolo di esterno offensivo, quello che maggiormente servirebbe, ci sono anche i nomi dei soliti noti Carrasco e Deulofeu. Il primo gioca in Cina con il Dalian Yifang(stessa squadra di Hamsik); per il secondo si tratterebbe di un ritorno dopo i sei mesi in prestito tra il gennaio e il giugno del 2017. In mezzo al campo restano monitorati Tonali del Brescia, astro nascente del calcio italiano, Sensi del Sassuolo e Weigl del Borussia Dortmund. Ma è in Brasile che Leonardo sta cercando di scovare dei talenti in stile Paquetà. Il nome più seguito è quello di Everton, esterno classe 96′ di proprietà del Gremio. Attaccante di movimento sarebbe perfetto per il tridente di Gattuso. Rapido, esplosivo e con fiuto del gol. Il prezzo è però alto: circa 35-40 milioni e potrebbe scatenarsi un’asta visto che interessa anche ad altre squadre, su tutte il Manchester City di Guardiola. Altri brasiliani tenuti in considerazione sono il mediano dell’Internacional Rodrigo Dourado, Helinho e Luan Santos del San Paolo. Infine il giovanissimo Reinier del Flamengo, stessa squadra di Paquetà. Trequartista classe 2002, ha già gli occhi dei top club europei su di lui e una clausola di ben 70 milioni. Insomma il Milan del futuro potrebbe essere sempre più brasiliano.