Squalificati Serie A, le decisioni del giudice sportivo: sanzione contro un settore dell’Inter, Torino stangato!

Squalificati Serie A – Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.l.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 19 marzo 2019 ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

letta la relazione dei collaboratori della Procura federale nella quale, tra l’altro, si riferisce che i sostenitori della società Internazionale, assiepati nel settore “Secondo Anello Verde” si rendevano responsabili, al 7° ed al 39° minuto del primo tempo, in percentuale significativa rispetto agli occupanti, di cori espressione di discriminazione razziale nei confronti del calciatore del Milan Kessie; considerato che i cori venivano percepiti da tutti e tre i collaboratori della Procura, posizionati anche in parti dell’impianto distanti dal Settore sopradetto; considerato che in base alla relazione suddetta emergono comportamenti rilevanti per dimensione e percezione reale, a norma dell’art. 1 1, n. 3, CGS, ai fini della punibilità degli stessi •

considerato che, non di meno, tenuto conto anche della durata dei cori, sussistono le condizioni per la concessione del beneficio di cui all’art. 16, n. 2bis, CGS;
P.Q.M.
delibera di sanzionare la Soc. Internazionale con l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Secondo Anello Verde” privo di spettatori, disponendo che l’esecuzione di tale sanzione sia sospesa per un periodo di un anno con l’avvertenza che se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione.

Ammenda di € 10.000 00: alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, al 43° del secondo tempo, lanciato un oggetto potenzialmente contundente nel recinto di giuoco, che cadeva a poca distanza da un componente della Procura federale; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE Dl GARA ED AMMENDA Dl € 10.000
AINA Temitayo (Torino): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione); per avere, al 48° del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti del Direttore di gara.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA Dl GARA
EVANGELISTA Lyanco (Bologna): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA Dl GARA ED AMMENDA Dl € I .500 00

PEZZELLA German Aleio (Fiorentina): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quinta sanzione).
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA Dl GARA
GOLDANIGA Edoardo (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
NKOULOU NDOUBENA Nicolas Julio (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
PAVOLETTI Leonardo (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
SILVESTRE Matias Agustin (Empoli): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).
ZIELINSKI Piotr Sebastian (Napoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

c) ALLENATORI
AMMENDA Dl € 5.000 00
D’AVERSA Roberto (Parma): per avere, al 30° del secondo tempo, criticato in modo plateale l’operato del VAR; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

SCARICA GRATIS L’APP DI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE