Balata: “Lo Stato ci aiuti nel regolamentare le scommesse”

Il presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata, intervenuto in commissione Cultura della Camera sulla Legge per lo Sport insieme a Luigi De Siervo, ha rilasciato importanti dichiarazioni

Balata scommesse

Il presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata, intervenuto in commissione Cultura della Camera sulla Legge per lo Sport insieme a Luigi De Siervo, ha rilasciato importanti dichiarazioni: “Scommesse maggiormente regolamentate, verifica dei capitali dalla provenienza non trasparente, disciplina chiara nella distribuzione delle risorse, ben sapendo che tirare troppo la coperta da una parte, lascerebbe vuoto l’altro pezzo del letto”. Alla riunione presenti anche Francesco Ghirelli (Lega Pro) e Damiano Tommasi (Aic). Per il n.1 della Lega cadetta “le scommesse vanno maggiormente regolamentate, serve una riflessione e insieme alla Lega di Serie A abbiamo già fornito un nostro contributo al governo. Adesso si rischia di creare un danno importante anche in termini economici anche ai nostri campionati e questo ci deve vedere tutti uniti, perchè significherebbe creare, a cascata, una problematica su tutto il movimento calcistico nazionale”. Sui fallimenti delle società, ha fatto sapere: “Ci saranno controlli rigorosi e seri verso quei soggetti che per varie finalità, anche criminose, cercano di entrare nel mondo del calcio, e verso quei capitali di provenienza non chiara, spesso non trasparente, che cercano di affermarsi in un mondo che offre tante opportunità. C’è bisogno di tutte quelle autorità pubbliche che hanno anche poteri incisivi di prevenzione e intervento, altrimenti è un fenomeno che da soli non riusciamo a combattere. Gli altri Paesi europei sono partiti da una riflessione che cercava di riprodurre un aumento delle risorse, perchè se non aumenta il fatturato – e chi lo produce è il primis la Lega di A e poi la Serie B – cresce a cascata anche il fatturato di chi sta sotto. Altrimenti continueremo a litigare tra noi. Noi come Lega di B abbiamo dato il nostro contributo: un’età media di 24 anni, con il 76% di giocatori italiani (l’anno scorso era 78%) e c’e’ stata anche una società, oggi in A, che quando militava in Serie B, parlo del Frosinone, ha costruito uno stadio, realizzato con un investimento sostenibile, ripagato annualmente e con rapporto con la P.A. basato sul rispetto reciproco con territorio e tifosi”.

Scarica gratis o Aggiorna l’App da Google Play per dispositivi Android per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Scarica gratis o Aggiorna l’App di CalcioWeb sull’App Store per dispositivi iOS per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
  21:27 09.04.19
Condividi
article
10305223
CalcioWeb
Balata: “Lo Stato ci aiuti nel regolamentare le scommesse”
Il presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata, intervenuto in commissione Cultura della Camera sulla Legge per lo Sport insieme a Luigi De Siervo, ha rilasciato importanti dichiarazioni: “Scommesse maggiormente regolamentate, verifica dei capitali dalla provenienza non trasparente, disciplina chiara nella distribuzione delle risorse, ben sapendo che tirare troppo la coperta da una parte,
https://www.calcioweb.eu/2019/04/balata-lo-stato-ci-aiuti-nel-regolamentare-le-scommesse/10305223/
2019-04-09 21:27:58
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2019/03/mauro-balata.png
Lega,News Serie B,Notizie Serie B
Interviste
Torna alla Home