L’uomo del giorno – Chievo, l’annuncio di Pellissier: “resto anche in Serie B”

L'attaccante Sergio Pellissier compie 40 anni e pensa ad una nuova stagione con la maglia del Chievo

compleanno Pellissier
Paola Garbuio/LaPresse

Stagione da dimenticare per il Chievo, manca solo la matematica per la retrocessione in Serie B. Il club non ha intenzione di mollare con Sergio Pellissier che pensa già alla prossima stagione, il calciatore annuncia in un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’ l’intenzione di rimanere anche in Serie B, oggi festeggia i 40 anni: “Qui c’è poco da festeggiare, vivo con molto dolore la situazione del mio Chievo. Soffro, lo ammetto. Ma porterò i pasticcini cv in spogliatoio. Vorrei una vittoria. Col Napoli domenica, perché no. Non può finire così. Una sola vittoria col Frosinone e 11 punti in classifica. Sembra di toccare il fondo”.

Perché si è arrivati a questo?

«Più che i tre punti di penalizzazione hanno pesato i momenti di tensione tra la fine del campionato scorso e l’avvio di questo. Tanta incertezza, gente che non sapeva in quale torneo avremmo giocato. Così viene a mancare la concentrazione, soprattutto i giovani la sentono, non la vivono nel modo giusto. Poi, chiaro che ci abbiamo messo del nostro».

Certe partite sono anche andate storte per alcune decisioni arbitrali…

«Direi troppe. Anche l’ultima a Bologna, due rigori contro, quella con il Sassuolo con un gol annullato. Sfido chiunque ad avere ogni domenica un problema. Se fosse successo a un’altra squadra la situazione sarebbe stata enfatizzata».

Lei come sta?

«Ho avuto uno stiramento. Ora bene. Sono andato in panchina col Bologna per stare col gruppo. Ora posso giocare».

Sa che ha detto Sorrentino per i suoi 40 anni, compiuti il 28 marzo? «Come regalo chiedo un contratto per Pellissier…»

«Io e Stefano ci conosciamo da più di 20 anni, da quando eravamo a Torino. Significa che abbiamo fatto la gavetta. Che ci siamo conquistati il posto. Sempre. Si sente sempre dire: devono giocare i giovani. Per me giocano i più forti. La meritocrazia è importante, a tutti i livelli. L’impegno è tutto. Io sono partito spesso in terza fila e poi sono arrivato in prima».

Ha amici nel calcio?

«Premesso che sono un tipo abbastanza solitario e che esco poco, certo che li ho. Ho tanti compagni con i quali condivido la giornata intera, con i quali, magari, poi non esco anche a cena. Da Frey a Squizzi, da Sorrentino a Tiribocchi. Tanti».

I giovani la ascoltano?

«Parlo poco. Ma se dico una cosa è perché è così. Credo l’abbiano capito».

Cosa occorre a un giovane per fare il salto?

«La testa. Il calcio è un gioco di squadra, ma quando arrivi con i grandi sei solo e c’è sempre qualcuno che ti può mettere i bastoni tra le ruote. Devi reggere. Per esempio, noi, ora qui, abbiamo Vignato, il talento brasiliano del 2000. Vede il gioco come pochi, se fa il salto caratteriale può diventare pure più forte di Zaniolo».

Qualche ragazzo l’ha mai redarguito duramente?

«E’ successo. E l’ho pure attaccato al muro. Con quel compagno siamo più amici di prima».

Di Carlo è l’uomo giusto per far risorgere il Chievo?

«Ha il carattere da Chievo. Guarda prima la persona, pensa sempre all’uomo».

Guardi questo dato: campionato 2007-2008, l’unico in B al Chievo. Per lei 22 gol, record di reti. Pronto a giocarne un altro?

«Io così non voglio chiuderla, mi fa troppo male. L’entusiasmo c’è ancora. Magari non ne farò 22, ma voglio rifarmi».

Scarica gratis o Aggiorna l’App da Google Play per dispositivi Android per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Scarica gratis o Aggiorna l’App di CalcioWeb sull’App Store per dispositivi iOS per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
  09:16 12.04.19
Condividi
article
10306061
CalcioWeb
L’uomo del giorno – Chievo, l’annuncio di Pellissier: “resto anche in Serie B”
Stagione da dimenticare per il Chievo, manca solo la matematica per la retrocessione in Serie B. Il club non ha intenzione di mollare con Sergio Pellissier che pensa già alla prossima stagione, il calciatore annuncia in un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’ l’intenzione di rimanere anche in Serie B, oggi festeggia i 40 anni: “Qui
https://www.calcioweb.eu/2019/04/chievo-compleanno-pellissier/10306061/
2019-04-12 09:16:49
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2019/01/chievo-fiorentina-25.jpg
Chievo,Chievo calcio,News Chievo,Notizie Chievo,Pellissier
Chievo Verona
Torna alla Home