De Siervo: “Serie A non sia Bancomat”. Tommasi: “Favorevoli a pubblicità contro scommesse”

Le parole di De Siervo e Tommasi alla Commissione Cultura sul disegno di legge C. 1603-bis per le deleghe al governo sull'ordinamento sportivo

Tommasi
Lapresse

La Lega si trasformerà sempre più in una media company e deve essere governata come tale. All’interno del nostro mondo pesiamo solo per il 12% e questo ci penalizza. Le delega che avete sul tavolo è molto ampia, purché non si continui a pensare che il calcio di A sia il bancomat del movimento“. Queste le dichiarazioni di Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A alla Commissione Cultura sul disegno di legge C. 1603-bis per le deleghe al governo sull’ordinamento sportivo. De Siervo ha inoltre individuato tre problematiche per il movimento: il divieto sulla pubblicizzazione delle scommesse sportive, la sicurezza e l’incertezza normativa sulla costruzione di nuovi stadi. “Se continuerete con il decreto dignità danneggerete le nostre squadre a livello internazionale. E’ un danno evidente. Vorremmo che le squadre, almeno su maglie e a bordo campo, potessero continuare a fare pubblicità delle scommesse“. Presente alla riunione anche Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, che sullo stesso argomento ha detto: “Siamo favorevoli che le pubblicità non ci siano. Come atleti, siamo vicini alle campagne contro le ludopatie. Il messaggio dei nostri atleti non si sposa con questa possibilità. Anzi, noi saremmo per andare oltre, incentivando la pubblicità negativa sulle scommesse, come accade con il fumo“.

Scarica gratis o Aggiorna l’App da Google Play per dispositivi Android per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Scarica gratis o Aggiorna l’App di CalcioWeb sull’App Store per dispositivi iOS per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
  21:44 09.04.19
Condividi
article
10305231
CalcioWeb
De Siervo: “Serie A non sia Bancomat”. Tommasi: “Favorevoli a pubblicità contro scommesse”
“La Lega si trasformerà sempre più in una media company e deve essere governata come tale. All’interno del nostro mondo pesiamo solo per il 12% e questo ci penalizza. Le delega che avete sul tavolo è molto ampia, purché non si continui a pensare che il calcio di A sia il bancomat del movimento“. Queste
https://www.calcioweb.eu/2019/04/de-siervo-tommasi-dichiarazioni/10305231/
2019-04-09 21:44:18
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2014/11/Damiano-Tommasi.jpg
Tommasi
Interviste
Torna alla Home