Gravina: “La violenza sugli arbitri va combattuta con progetti educativi”

Gabriele Gravina fa un bilancio dei suoi primi mesi da presidente della Federcalcio, in una lunga intervista rilasciata alla rivista "L'Arbitro"

gravina violenza arbitri
Vincenzo Livieri/LaPresse

Gabriele Gravina fa un bilancio dei suoi primi mesi da presidente della Federcalcio, in una lunga intervista rilasciata alla rivista “L’Arbitro”, che sarà in distribuzione da domani e che ha diffuso l’Aia. Il numero uno della Federazione spiega: “Dopo un periodo piuttosto lungo di forti lacerazioni e di assenza di coinvolgimento a tutti i livelli, si sentiva forte un bisogno di unità, di partecipazione, di riforme e di entusiasmo. Sono queste le condizioni su cui si è coagulato un amplissimo consenso sulla mia persona e allo stesso tempo sono questi gli obiettivi che ispirano la mia presidenza“. Sulle riforme dichiara: “Gli ambiti su cui stiamo agendo sono diversi e trasversali, le riforme si attuano con grande senso di responsabilità. Il coinvolgimento delle componenti federali grazie al quale abbiamo modificato il format della Serie B portandolo a 20 squadre, è un esempio virtuoso in questo senso. E’ il Consiglio Federale, dove sono rappresentati tutti, il luogo deputato alla discussione e al varo dei provvedimenti riformatori. Abbiamo già fatto cose importanti che avranno una ricaduta positiva in termini di certezza delle regole e sostenibilità del sistema, a partire dalla prossima stagione sportiva. Mi riferisco alle Licenze Nazionali e al Codice dei controlli, approvati con sei mesi d’anticipo rispetto al passato, nei quali ci sono importanti novità per rendere il nostro calcio un luogo più giusto e più credibile. Ma una delle cose di cui vado più orgoglioso è l’impianto delle norme per contrastare la violenza sugli arbitri, cui hanno concorso con grande senso di responsabilità, oltre all’Aia ovviamente, anche le altre componenti“.

E a proposito dell’inasprimento delle pene per chi ha comportamenti violenti nei confronti degli arbitri, Gravina spiega: “Non possiamo prescindere dall’investire ancora di più in progetti educativi, è un problema culturale che va combattuto alla fonte. La repressione è sicuramente un aspetto importante perchè agisce come forte disincentivo ma non basta. E’ per questo che stiamo lavorando con il Settore Giovanile e Scolastico per entrare nelle scuole con ancora maggiore convinzione. Lo scorso dicembre, incontrando il Comitato Nazionale dell’Aia, Gravina ha parlato di “modello arbitrale valido e da importare in Figc“. “Facevo riferimento – spiega – alla partecipazione, allo spirito di appartenenza, alla dedizione alla causa e alla capacità di fare squadra del mondo arbitrale, tutte qualità che esaltano la dimensione dello stare insieme, che rappresenta il valore aggiunto di chi opera all’interno dello sport“. Sull’autonomia organizzativa e finanziaria chiesta dall’Aia, Gravina dice: “L’autonomia, intesa come valorizzazione dell’attività organizzativa e gestionale, già esiste. Nell’attuale momento storico, grazie alla disponibilità e alla condivisione di idee e progetti di interesse generale, c’è anche una grande sintonia che stiamo rafforzando giorno dopo giorno e che va oltre la semplice formalizzazione di alcune procedure”.

Scarica gratis o Aggiorna l’App da Google Play per dispositivi Android per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Scarica gratis o Aggiorna l’App di CalcioWeb sull’App Store per dispositivi iOS per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
  13:06 11.04.19
Condividi
article
10305792
CalcioWeb
Gravina: “La violenza sugli arbitri va combattuta con progetti educativi”
Gabriele Gravina fa un bilancio dei suoi primi mesi da presidente della Federcalcio, in una lunga intervista rilasciata alla rivista “L’Arbitro”, che sarà in distribuzione da domani e che ha diffuso l’Aia. Il numero uno della Federazione spiega: “Dopo un periodo piuttosto lungo di forti lacerazioni e di assenza di coinvolgimento a tutti i livelli, si
https://www.calcioweb.eu/2019/04/gravina-violenza-sugli-arbitri-va-combattuta/10305792/
2019-04-11 13:06:26
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2018/10/consiglio-feferale-assemblea-3.jpg
Gravina
Interviste
Torna alla Home