Juve, i Quarti di Champions diventano una maledizione: anche Turpin ha un “bidone di immondizia” al posto del cuore e l’Ajax elimina i bianconeri [FOTO]

Juventus.Ajax, diretta live: si gioca un match molto importante, il ritorno dei quarti di finale di Champions League. Si riparte dall'1-1 dell'andata in Olanda

JUVE-AJAX 1-2 – L’Ajax compie l’impresa e, dopo il Real Madrid, elimina anche la Juve, candidandosi seriamente ad essere la sorpresa di questa Champions. Partita subito molto vivace e ritmi elevati. Al 20esimo arriva la prima occasione per gli olandesi con van de Beek, che alza troppo la mira da pochi passi. Al minuto 22 arriva la prima occasione per la Juve con Dybala che calcia dal limite ma Onana blocca. Al 28esimo arriva il vantaggio bianconero con il solito Cristiano Ronaldo, che stacca tutto solo di testa e infila Onana. Proteste degli olandesi per un fallo, ma il VAR convalida. Sei minuti dopo arriva il pari dell’Ajax con van de Beek, che batte Szczesny con un piazzato rasoterra. Anche in questo caso interviene la tecnologia, ma la posizione del centrocampista è regolare. Nella ripresa Allegri inserisce Kean per l’infortunato Dybala. Ma è l’Ajax a giocare meglio e ad andare vicino al gol con Ziyech, ma Szczesny è strepitoso e salva. Cinque minuti più tardi ci prova van de Beek dal limite dell’area, ma il portiere polacco è ancora una volta decisivo. Al minuto 68 l’Ajax trova il 2-1 con de Ligt: il promettentissimo difensore, seguito anche dalla Juve, stacca più in alto di tutti e di testa trova la rete. L’Ajax insiste ma Neres prima e Schone poi sbagliano il colpo del ko. Allo scadere episodio dubbio nell’area dell’Ajax: Blind tocca con il braccio ma l’arbitro francese Turpin decide di non assegnare il penalty, provvedimento avallato dal VAR. Alla fine è festa per i ragazzi terribili di Amsterdam.

LE FORMAZIONI UFFICIALI
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo.

AJAX (4-2-3-1): Onana; Veltman, de Ligt, Blind, Mazraoui; Schone, de Jong; Ziyech, van de Beek, Neres; Tadic.

FINISCE QUI. JUVE ELIMINATA DAI GIOVANI TERRIBILI DELL’AJAX.

89′ – Tocco dubbio di Blind in area di rigore, Turpin e il VAR non concedono il penalty.

82′ – Schone calcia a lato e tiene ancora vive le speranze bianconere.

75′ – Kean ci prova di testa, palla a lato.

74′ – Neres tutto solo in area manca clamorosamente il pallone, tenendo in partita la Juve.

70′ – Schone ci prova su calcio piazzato, palla larga.

68′ – DE LIGT! PROPRIO UNO DEI GIOCATORI SEGUITI DALLA JUVE, PUNISCE I BIANCONERI CON UN GRAN COLPO DI TESTA. 1-2, ORA SI FA DURISSIMA.

64′ – Secondo cambio per Allegri con Cancelo che prende il posto di De Sciglio.

62′ – Pjanic salva su un passaggio di Tadic che stava per mandare il compagno in porta.

61′ – Kean si fa vedere con un tiro da fuori che termina largo.

57′ – ALTRA OCCASIONE NITIDA PER L’AJAX CON VAN DE BEEK CHE CALCIA A GIRO DA FUORI AREA, ANCORA ATTENTO SZCZESNY CHE DEVIA IN CALCIO D’ANGOLO.

55′ – Ci prova Ronaldo di testa, soluzione difficile, palla lontana dalla porta.

52′ – OCCASIONISSIMA PER ZIYECH: IL MAROCCHINO CALCIA DI DESTRO DA DENTRO L’AREA, STREPITOSO IL RIFLESSO DI SZCZESNY.

51′ – Ci prova Blind di testa sugli sviluppi di un corner, palla molto distante dalla porta difesa da Szczesny.

Al via il secondo tempo. Entra Kean al posto di Dybala.

FINE PRIMO TEMPO. BOTTA E RISPOSTA TRA JUVE E AJAX. PRIMA RONALDO DI TESTA, POI VAN DE BEEK PER GLI OLANDESI, TENUTO IN GIOCO DA BERNARDESCHI.

49′ – Punizione per la Juve dai 28 metri. Ronaldo calcia sulla barriera.

46′ – PROBLEMA PER DYBALA: INFORTUNIO ALLA COSCIA PER L’ARGENTINO, SI SCALDA KEAN.

34′ -PAREGGIO DELL’AJAX CON VAN DE BEEK. CONTROLLO DEL VAR ANCHE QUI PER UN POSSIBILE FUORIGIOCO. TUTTO REGOLARE. E’ 1-1.

28′ – RONALDO!! SEMPRE LUI, PORTA IN VANTAGGIO LA JUVE CON UN COLPO DI TESTA SUL CORNER. CONTROLLO DELL’ARBITRO AL VAR, MA VELTMAN CADE SBATTENDO CONTRO DE LIGT. IL GOL E’ BUONO.

27′ – Angolo per la Juve.

24′ – Doppio corner per l’Ajax, nessun pericolo per Szczesny.

22′ – Prima occasione per la Juve: Dybala ci prova da fuori area Onana blocca in presa plastica.

20′ – Grande occasione per l’Ajax: van de Beek alza la mira da pochi metri, graziando Szczesny.

11′ – Punizione dalla trequarti per gli olandesi, nulla di fatto.

10′ Mazraoui non ce la fa, al suo posto Sinkgraven.

7′ – I ritmi elevati portano a vedere tanti errori in campo.

Subito ritmi elevati da ambo le parti.

1′ – Partiti!

Scarica gratis o Aggiorna l’App da Google Play per dispositivi Android per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Scarica gratis o Aggiorna l’App di CalcioWeb sull’App Store per dispositivi iOS per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
  22:35 16.04.19
Condividi
article
10307662
CalcioWeb
Juve, i Quarti di Champions diventano una maledizione: anche Turpin ha un “bidone di immondizia” al posto del cuore e l’Ajax elimina i bianconeri [FOTO]
JUVE-AJAX 1-2 – L’Ajax compie l’impresa e, dopo il Real Madrid, elimina anche la Juve, candidandosi seriamente ad essere la sorpresa di questa Champions. Partita subito molto vivace e ritmi elevati. Al 20esimo arriva la prima occasione per gli olandesi con van de Beek, che alza troppo la mira da pochi passi. Al minuto 22 arriva
https://www.calcioweb.eu/2019/04/juventus-ajax-diretta-live-formazioni-ufficiali/10307662/
2019-04-16 22:35:09
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2019/04/juve-ajax-5.jpg
Ajax,Champions,Champions League,Formazioni,Formazioni ufficiali,Juve,Juventus,Juventus live,Juventus News,Juventus notizie,News Juve,News Juventus,Notizie Juve,Notizie Juventus
Champions League
Torna alla Home