La Fiorentina che verrà: come giocherà Montella? [FOTO]

Dopo le dimissioni consegnate da Stefano Pioli, la viola attende il nuovo allenatore, Vincenzo Montella, un ritorno sulla panchina dei gigliati

Dopo le dimissioni consegnate da Stefano Pioli, la viola attende il nuovo allenatore, Vincenzo Montella, un ritorno sulla panchina dei gigliati. Il tecnico era già stato a Firenze dal 2012 al 2015, prima dell’esonero con qualche dissapore. Risultati ottimi quelli ottenuti dall’allenatore campano: tre quarti posti e due Europa League giocate, tra cui una partecipazione fino alle semifinali. Quella Fiorentina era ricca di qualità con giocatori come Borja Valero, Rodríguez, Mati Fernández, Cuadrado, Pizarro, Aquilani e giocava un calcio divertente, sul modello spagnolo: possesso palla e verticalizzazioni erano le armi dei viola. Montella è un allenatore che non fa del modulo un verbo immutabile e che adatta la disposizione dei giocatori in campo in funzione delle loro caratteristiche e di quelle degli avversari da incontrare. Nei suoi anni a Firenze abbiamo visto il 3-5-2, il 4-3-3 o il 4-2-3-1. Ruolo fondamentale nel gioco di Montella hanno il centrale difensivo, dedito ad impostare la manovra così come il regista, all’epoca Pizarro, oggi potrebbe essere il ruolo di Veretout. In caso di 3-5-2 giocherebbero un ruolo molto importante gli esterni, in genere molto offensivi voluti dal tecnico campano, per sfruttarne la corsa con lanci lunghi in caso di difficoltà. Altra caratteristica peculiare è il pressing alto per riconquistare palla. L’idea di Montella è quindi quella di difendere “correndo” in avanti e tagliando le linee di passaggio avversarie, la linea arretrata in fase di non possesso palla tende a rimanere alta, senza però cercare con costanza il fuorigioco avversario. Le pecche di questa filosofia di gioco potrebbe essere, come lo fu allora, il fatto di non riuscire sempre a dominare il possesso palla. Se la squadra non riesce ad avere il predominio territoriale va in sofferenza in quanto non strutturata per caratteristiche tecnico-tattiche e atletiche dei giocatori a gestire al meglio lunghe fasi di possesso palla avversario e soffre anche dal punto di vista fisico. A 7 giornate dalla fine  e senza obiettivi, Montella sfrutterà questo finale di stagione per gettare le basi per il futuro, non cambiando molto. Ciò che potrebbe variare è il modulo passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1 più congeniale all’aeroplanino. Con questo modulo potrebbero trovare spazio sia Muriel che Simeone, puntando a ritrovare le due punte. Il colombiano aveva iniziato benissimo la sua avventura, salvo, poi calare come tutta la squadra. L’argentino dopo la scorsa stagione era atteso dal confermarsi e fare il salto di qualità, cosa che invece non ha ottenuto. Occhio anche alle palle inattive che Montella ha dimostrato di saper sfruttare benissimo con schemi preparati ad arte. Quello che si chiede a Montella è provare a riportare entusiasmo e tornare a vincere a partire già da domenica contro il Bologna, non dimenticando che il 25 aprile c’è un ritorno di Coppa Italia a Bergamo contro l’Atalanta. Ripartendo dal 3-3 del Franchi non sarà facile centrare la finale, ma sarebbe un passo importante per iniziare la rinascita e, magari, arrivare in Europa. In alto la FOTOGALLERY con il possibile schieramento di Vincenzo Montella e della nuova Fiorentina.

Scarica gratis o Aggiorna l’App da Google Play per dispositivi Android per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Scarica gratis o Aggiorna l’App di CalcioWeb sull’App Store per dispositivi iOS per essere sempre aggiornato in tempo reale sulle notizie della tua squadra

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
  08:44 10.04.19
Condividi
article
10305347
CalcioWeb
La Fiorentina che verrà: come giocherà Montella? [FOTO]
Dopo le dimissioni consegnate da Stefano Pioli, la viola attende il nuovo allenatore, Vincenzo Montella, un ritorno sulla panchina dei gigliati. Il tecnico era già stato a Firenze dal 2012 al 2015, prima dell’esonero con qualche dissapore. Risultati ottimi quelli ottenuti dall’allenatore campano: tre quarti posti e due Europa League giocate, tra cui una partecipazione
https://www.calcioweb.eu/2019/04/la-fiorentina-che-verra-come-giochera-montella/10305347/
2019-04-10 08:44:30
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2019/04/LP_6726487.jpg
Fiorentina,Fiorentina calcio,Fiorentina live,Fiorentina news,Fiorentina notizie,Montella,News Fiorentina,Notizie Fiorentina
Editoriali
Torna alla Home