Spagna, lo scandalo delle partite truccate: in prigione Raul Bravo e Aranda

Nuovo scandalo nel mondo del calcio spagnolo, in prigione Raul Bravo e Aranda, gli ultimi aggiornamenti

prigione Raul Bravo
LaPresse

Scandalo clamoroso che riguarda il calcio spagnolo. Il tribunale di Huesca ha deciso di mandare in prigione Raul Bravo e Carlos Aranda, entrambi potrebbero lasciare il carcere con una cauzione di 100mila euro. I due ex calciatori hanno deciso di non rispondere alle domande del giudice e sono considerati i coinvolti sulle presunte combine in partite sia della Liga che della Serie B spagnola. Hanno risposto invece alle domande il presidente dell’Huesca, Agustin Lasaosa, presidente del Huesca, il medico Juan Carlos Galindo e i Borja Fernández (Valladolid) e Inigo López (Deportivo), sono stati rimessi in libertà ma restano sotto inchiesta e dovranno presentarsi in tribunale l’1 e il 15 di ogni mese. Per Borja Fernández e Lasaosa ammende di 50mila euro a testa, per Inigo Lopez di 75.000.

CalcioWeb, le ultime notizie e gli aggiornamenti sul calcio italiano ed estero

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
  21:12 30.05.19
Condividi
article
10320937
CalcioWeb
Spagna, lo scandalo delle partite truccate: in prigione Raul Bravo e Aranda
Scandalo clamoroso che riguarda il calcio spagnolo. Il tribunale di Huesca ha deciso di mandare in prigione Raul Bravo e Carlos Aranda, entrambi potrebbero lasciare il carcere con una cauzione di 100mila euro. I due ex calciatori hanno deciso di non rispondere alle domande del giudice e sono considerati i coinvolti sulle presunte combine in partite sia della Liga
https://www.calcioweb.eu/2019/05/spagna-partite-truccate-raul-bravo-aranda/10320937/
2019-05-30 21:12:08
https://www.calcioweb.eu/wp-content/uploads/2019/05/raul-bravo.jpg
Real Madrid
Mondo
Torna alla Home