Squalificati Serie B, le decisioni del giudice sportivo dopo i playoff: stop per due calciatori

Squalificati Serie B – Sono due i calciatori fermati dal giudice sportivo dopo le gare di andata delle semifinali playoff: Armenteros del Benevento e Proia del Cittadella, un turno ad entrambi dopo che avevano fatto terminare la sfida del Tombolato 10 contro 10. I due salteranno la gara di ritorno del Vigorito.

Tra le società, ammende a Verona (5.000 euro “per avere suoi sostenitori, al 41° del primo tempo, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria”), Benevento e Pescara (2.000 euro), Cittadella (1.000 euro). Inibito fino al 31 maggio ed ammenda di 5.000 euro per Pasquale Foggia (Benevento) “per avere, al 31′ del secondo tempo, rivolto al Quarto Ufficiale espressioni ingiuriose, dopo che quest’ultimo lo invitava a sedersi nuovamente in panchina aggiuntiva, poiché era entrato sul terreno di giuoco per festeggiare la segnatura di una rete da parte della propria squadra; con recidiva specifica reiterata“.

LEGGI CALCIOWEB PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE DELLA TUA SQUADRA