Atalanta, le prime parole di Muriel: “Mi hanno fatto sentire desiderato. Zapata me ne ha parlato bene”

Luis Muriel è un nuovo calciatore dell'Atalanta, l'attaccante colombiano si presenta: queste le sue prime parole da nerazzurro

Qualche ora fa l’ufficializzazione. Subito dopo, le prime parole da neo calciatore dell’Atalanta. Luis Muriel affida al sito ufficiale, attraverso una video-intervista, le sue sensazioni. Ecco cosa ha detto.

Sono qui per dare il mio contributo a una società in grande crescita e a una squadra che da anni ha un’identità precisa. Il presidente Percassi e il mister Gasperini mi hanno trasmesso entusiasmo da subito. Per me sentirmi desiderato è stato molto importante. Questa è una squadra che da avversario, vista in campo, mette paura, con un pubblico caldissimo che io stesso ho sofferto nelle sfide recenti. Duvan Zapata è innamorato di Bergamo e dell’Atalanta, ultimamente in ritiro e in Copa America me ne ha parlato moltissimo. Siamo amici dai tempi dell’Under 17 della Colombia, abbiamo fatto anche il Mondiale Under 20 insieme, scambiandoci spesso le posizioni in attacco. Vengo in una realtà con giocatori forti, è bastato poco a convincermi“.