Napoli, Montervino: “Sarri è un traditore, non puoi andare ad allenare la Juve”

Il direttore sportivo, Francesco Montervino, intervenuto a Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma ha detto la sua su Sarri alla Juve e il possibile arrivo di James al Napoli

Il direttore sportivo, Francesco Montervino, intervenuto a Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma ha detto la sua su Sarri alla Juve: Considero Sarri un traditore. Devo fare una distinzione perché il professionista non va condannato perché deve scegliere il meglio per la sua carriera, ma lo condanno per tutto quello che ha fatto prima. Se Sarri pensa che la Juve sia il potere e lo combatte, poi non può andare al palazzo ad allenare la Juve”.

Montervino ha parlato anche del possibile arrivo di James Rodriguez: “Se dovesse arrivare un altro attaccante, si giocherebbe il posto con Milik. Discorso diverso invece, nel caso in cui arrivasse James Rodriguez perché il polacco sarebbe l’unico bomber. Ancelotti può incidere nel mercato e, non me ne voglia, ma le sue competenze sono superiori a quelle di De Laurentiis e quindi c’è da fidarsi di questo allenatore. Il ruolo di sotto punta credo sia quello più congeniale a James, ma può fare anche l’esterno”.