Qualificazioni Euro 2020, è la serata degli “italiani”: a segno Piatek, Ilicic scatenato. Ma non solo…

Qualificazioni Euro 2020 - La serata appena terminata ha messo in mostra alcuni protagonisti, o ex, della nostra Serie A. Tanti calciatori che hanno militato o militano nel campionato italiano sono andati infatti a segno

Da poco conclusa un’altra giornata di qualificazioni agli Europei 2020. In programma diverse gare, la più importante è stata sicuramente quella tra Spagna e Svezia, che ha visto prevalere le furie rosse con un netto tris.

Ma la serata appena terminata ha più che altro messo in mostra alcuni protagonisti, o ex, della nostra Serie A. Tanti calciatori che hanno militato o militano nel campionato italiano sono andati infatti a segno. Da sottolineare soprattutto le reti di Piatek e Ilicic, tra i migliori dell’ultimo torneo. Tutto facile per le loro squadre, rispettivamente Polonia e Slovenia, che hanno battuto Israele (4-0) e Lettonia (0-5): l’attaccante del Milan ha sbloccato il match, il centrocampista dell’Atalanta ha segnato lo 0-3 (rigore) e lo 0-4.

Ma non sono i soli. Tra i marcatori di questa sera anche alcuni che in Serie A, stabilmente o per poco, hanno lasciato il segno. C’è Morata, protagonista del tris iberico, c’è Ljajic, che ha messo il timbro finale su Serbia-Lituania, c’è Arnautovic (meteora all’Inter con sole tre presenze), autore di una doppietta con la sua Austria in casa della Macedonia. Restando in tema di Austria e di Inter, a sbloccare le marcature di questa sfida è stato un obiettivo attuale dei nerazzurri, l’esterno di fascia dell’Herta Berlino Lazaro, impiegato questa sera da ala d’attacco.