Lazio, Inzaghi in conferenza tra assenti e mercato: “Milinkovic?”, il tecnico risponde così

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi parla di tanti argomenti in conferenza stampa: dalle condizioni della squadra al mercato

Vincere la Coppa Italia è stato emozionante, sono una persona riservata, volevo pensare e riflettere, ora sono qui con un grande spirito. Adesso però è l’anno zero, dobbiamo lasciarci alle spalle quanto fatto finora anche se abbiamo sempre centrato l’Europa e conquistato due trofei, quel che è stato è stato, dobbiamo ripartire con entusiasmo. Ho ricevuto tanti attestati di stima dai giocatori e dalla società, ho ancora entusiasmo. Lo scorso anno siamo stati sfortunati con il calendario della Serie A, anche il sorteggio in questa Coppa Italia non ci ha sorriso ma sappiamo che dovremo affrontare tutte dando il 120%“.

Nel gruppo c’è grande spirito, mi sono congratulato con i ragazzi e ora lo faccio anche pubblicamente, ora ci attende l’ultima amichevole poi qualche giorno di riposo prima della seconda fase della preparazione. Il gruppo si forma nel quotidiano, il ritiro aiuta in questo. Il problema di Lucas Leiva è in fase di guarigione, il giocatore a breve sarà nuovamente con noi. Al momento ho sei centrali di difesa, Marusic ha tolto il tutore, Berisha a breve tornerà, per Lukaku serve ancora tempo“.

Milinkovic Savic? Mi piacerebbe che possa restare, ma la società è giusto che prenda le proprie valutazioni, andremo poi eventualmente a colmare una casella importante, il giocatore ha fatto un ottimo ritiro. I nuovi acquisti stanno già dando molto, sono giocatori scelti insieme con la società. Ci sono due ragazzi del giovani di ottima prospettiva come Adekanye e Anderson, li stiamo valutando, sono soddisfatto“.