Morte Astori, nuovi clamorosi scenari: spunta un documento falso!

Nuovi clamorosi scenari legati alla vicenda della morte di Davide Astori: spunta un documento falso, il medico Giorgio Galanti nei guai

Nuovi clamorosi scenari arricchiscono la vicenda legata alla morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso nella mattina del 4 marzo 2018 a Udine prima della partita tra i friulani e viola.

Come riportato da ‘La Nazione‘, infatti, sarebbe emerso un documento, firmato da un medico, che attesta che il 10 luglio del 2017, il giorno della visita per l’idoneità all’attività agonistica, Astori venne sottoposto allo ‘strain’, un esame che approfondisce certi comportamenti del cuore. Esame però, secondo la Procura, a cui Astori non è mai stato sottoposto. In soldoni, questo documento sarebbe falso e sottoscritto soltanto in un secondo momento, nell’aprile di quest’anno, per alleggerire il caso. Motivo per cui adesso l’ex direttore della medicina sportiva di Careggi, Giorgio Galanti, è stato nuovamente iscritto sul registro degli indagati.