Scandalo nel mondo del calcio: club nei guai per frode fiscale [NOMI e DETTAGLI]

Nuovo scandalo nel mondo del calcio, club coinvolto per frode fiscale

“Scoperto un complesso sistema di frode posto in essere da una società calcistica della Vallesina“, nelle Marche, “attraverso la fittizia corresponsione di compensi sportivi e la contestuale annotazione in contabilità di elementi passivi indeducibili per oltre 2 milioni di euro”. E’ la nota pubblicata nelle ultime ore dalla guardia di finanza, l’operazione è denominata ‘Cartellino giallo’ ed è stata avviata dall’analisi dei numerosi prelievi, per oltre un milione di euro, effettuati sul conto corrente della società e poi riportati elle scritture contabili come compensi sportivi corrisposti a tecnici, giocatori, dirigenti e collaboratori. Inoltre quest’ultimi hanno appreso che venivano certificati compensi poi mai erogati e senza ritenute Irpef perchè venivano fatti rientrare nei limiti di esenzione pro capite di 7.500 euro annui. Secondo le indagine la differenza veniva distratta dalla società per altri fini.