Milan, Giampaolo blinda Suso: “è un fuoriclasse”

Il tecnico del Milan Giampaolo commenta la sconfitta contro lo United e loda Suso

Sconfitta per il Milan contro lo United ma buone indicazioni per Giampaolo soprattutto da Suso. ”E’ un fuoriclasse – rimarca l’allenatore del Milan in conferenza dopo la sconfitta ai rigori contro il Manchester United -, e’ un giocatore forte e noi i giocatori forti dobbiamo tenerli. L’ho detto anche alla societa’ e a lui. Non e’ un problema. Sono innamorato, mi fa impazzire ed e’ uno che puo’ determinare”. Ottima la prestazione: ”Dopo amichevole con il Benfica avevo detto che avevamo giocato con fede, attaccamento, idee di gioco e partecipazione collettiva e tutti sono dentro quella linea di pensiero. Ho visto cose ancora migliori rispetto al Benfica. C’e’ stato un impegno ancora piu’ importante. Credo che i miei giocatori si siano divertiti a giocare questa partita. La cura dei particolari fa parte del lavoro. Il grosso della musica, i ragazzi l’hanno concepita. Il Milan ha giocatori forti e di qualita’ e tutti possono esserlo di piu’. Col tempo miglioreremo sempre piu’. Queste sono partite che mettono a nudo gli errori e ne abbiamo commessi, ma a me interessa l’acquisizione di un pensiero, di una mentalita’. Noi dobbiamo giocare la partita e non far si’ che siano gli altri a giocarla su di noi”. Sull’errore dal dischetto di Maldini, Giampaolo non fa drammi: ”Va bene cosi’, era giusto che calciasse il rigore visto che era stato designato come quinto. Sfortunatamente ha sbagliato ma e’ un percorso utile per lui. Ragazzi come lui hanno bisogno di partite cosi’ per crescere e se non le fanno non crescono”.