Tuchel: “Quando penso ad un Psg forte, penso a una squadra con Neymar”

Thomas Tuchel, allenatore del Psg, ha parlato di Neymar, in conferenza stampa alla vigilia del match con il Rennes, dicendosi fiducioso sulla permanenza

CalcioWeb

“Non so se il tempo cambierà le cose, la finestra di trasferimento si chiuderà presto, ma per me non è cambiato nulla. Neymar è un mio giocatore, quando penso a una squadra forte, penso a una squadra con Neymar”. Lo dice l’allenatore del Paris Saint Germain, Thomas Tuchel, in conferenza stampa alla vigilia del match con il Rennes, in merito alla situazione di Neymar, al centro dell’interesse di Barcellona e Real Madrid, e non convocato per il match. “La nostra relazione è la stessa e se non si trova una soluzione che vada bene a tutti rimane con noi, ha un contratto di tre anni con il Psg -aggiunge il tecnico tedesco-. E’ un ragazzo sensibile, lo proteggerò sempre e lo spingerò a unirsi alla nostra squadra con la migliore mentalità possibile. Voglio un Neymar più aggressivo, con gare ad alta intensità. Vorrei che tutta la squadra giocasse così, sarà la nostra sfida”.

Condividi