Alitalia: Landini, ‘urgente chiarezza sul piano industriale’

Roma, 18 set. (AdnKronos) – “Non c’è tempo da perdere. L’obiettivo è rilanciare Alitalia con un piano industriale che non giochi al ribasso”. Ad affermarlo è il segretario generale Cgil, Maurizio Landini lasciando il ministero dello Sviluppo economico.
“Il progetto di investimento dev’essere di ampio respiro”, aggiunge Landini chiarendo l’indisponibilità ad ulteriori tagli e licenziamenti del personale. “Allargamento della flotta e manutenzione”, sono solo alcuni dei punti su cui lavorare secondo il leader Cgil che sottolinea la necessità di chiarimenti sul piano industriale che nascerà dalla cordata Fs, Atlantia, Mef e Delta in particolare sulla logistica e sui trasporti.