Armenia-Italia, le parole dei migliori in campo Belotti e Pellegrini

Anche Belotti e Pellegrini, i due migliori in campo per l'Italia contro l'Armenia, hanno commentato la gara ai microfoni di Rai Sport

“Una bella serata, non era una partita semplice. Loro sono una squadra molto ostica, si è giocato su un campo molto difficile. Il mio compagno di squadra Mkhitaryan ha fatto una bella partita, lo aspetto in squadra”. Così Lorenzo Pellegrini, autore del secondo gol azzurro nella sfida contro l’Armenia vinta dall’Italia 3-1. “Sulla punizione nessun problema con Sensi. Ci sono tanti giocatori che la vogliono battere, l’importante è quello che si fa in campo”, ha spiegato il giocatore della Roma ai microfoni di Raisport.

Armenia-Italia 1-3, le pagelle di CalcioWeb: Chiesa Narciso, Belotti non si fa mancare niente [FOTO]

Andrea Belotti sorride dopo Armenia-Italia, anche perché l’Uefa, al momento, gli assegna anche la rete del 3-1 nonostante la deviazione decisiva del portiere. “Per me la Nazionale è qualcosa di importante, per questo ci tengo ai gol. E non voglio fermarmi qui. L’inizio di partita è stato difficile per le condizioni del campo – dice a RaiSport – e perché loro sono a metà campionato, più avanti di noi fisicamente. Io rispetto ai miei compagni sono un po’ più avanti, per l’Europa League. Io in vantaggio su Immobile per il posto da titolare? No, dico solo che ogni volta che vengo chiamato in causa, mi faccio trovare pronto”.