Atletico Madrid-Juventus 2-2, le pagelle di CalcioWeb: Bonucci muro, Matuidi sta ancora correndo [FOTO]

Atletico-Madrid-Juventus, le pagelle di CalcioWeb - Terminata la sfida valevole per la prima giornata della fase a gironi di Champions League

  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
  • Fabio Ferrari/LaPresse
    Fabio Ferrari/LaPresse
/

Atletico Madrid-Juventus, le pagelle di CalcioWeb – E’ appena terminata la sfida del Wanda Metropolitano tra i colchoneros e i bianconeri valida per la prima giornata della fase a gironi della Champions League. Gli uomini di Sarri, non al completo per via di diversi infortuni, chiamati a riscattare – quantomeno nella prestazione – il pari di sabato a Firenze. Rammarico bianconero, nel risultato ma non nella gioco. I bianconeri vanno sul doppio vantaggio ma si fanno riprendere. Queste le pagelle di CalcioWeb al termine della sfida. In alto la FOTOGALLERY.

Atletico Madrid: Oblak 6; Trippier 6, Savic 7, Gimenez 7, Lodi 5.5 (75′ Vitolo 6.5); Koke 6, Saul 6, Thomas 6.5 (75′ Hector Herrera 7), Lemar 6 (59′ Correa 6); Joao Felix 6, Diego Costa 5.

JUVENTUS

Szczesny 6.5 – Poco chiamato in causa tranne nel finale, quando vola su un tiro di Vitolo. Non ha responsabilità sui gol.

Danilo 6.5 – Cresce nella ripresa dopo aver badato soltanto a difendere nel primo tempo, grida ancora vendetta un clamoroso contropiede sprecato.

De Ligt 6.5 – Sempre incerto nelle prime di campionato, questa sera sicuramente sbaglia meno, ma ha qualche responsabilità sui due gol dell’Atletico.

Bonucci 7.5 – Un maestro. Guida la retroguardia, da capitano, in maniera sontuosa. Chiude tutto, di testa e di piede. E quel lancio a Higuain in occasione del primo gol…

Alex Sandro 7 – Corre, spinge e crossa, premia Matuidi per lo 0-2. Ma Jimenez salta più di lui nel gol spagnolo.

Khedira 6 – Il meno incisivo dei tre di centrocampo, non legge velocemente le situazioni come i suoi compagni. Spesso effettua un tocco in più e perde il pallone. (68′ Bentancur 6.5)

Pjanic 7 – Molto bene. Dirige ottimamente il centrocampo ed è prezioso in fase di non possesso. (86′ Ramsey sv)

Matuidi 8 – Il migliore, senza dubbio. Fa tutto: corre, pressa, crea. E segna.

Cuadrado 7.5 – Non benissimo fino al gol, sbaglia diversi appoggi. Ma quella prodezza merita da sola il voto.

Higuain 7 – Tocca pochissimi palloni (perché poco servito), ma quelli che tocca sono oro, come in occasione del vantaggio di Cuadrado (79′ Dybala sv)

Ronaldo 6.5 – Non eccellente, ma efficace. Fa quello che doveva fare, inizia l’azione dello 0-2 e nel finale per poco non viene giù lo stadio…