Cagliari-Verona, voci dagli spogliatoi: le parole di Maran e Juric

Al termine di Cagliari-Fiorentina, terminata 1-1, le parole dei due tecnici, Rolando Maran e Ivan Juric, ai microfoni di Sky Sport

Il match della Sardegna Arena tra Cagliari e Verona si è concluso sul risultato di 1-1. Al termine del match, le parole dei due allenatori, Maran e Juric, ai microfoni di Sky Sport.

MARAN“Volevamo ottenere il massimo anche oggi perché la squadra sta bene. Nel secondo tempo sono mancate le energie, non siamo stati così lucidi. Il giorno in meno di recupero è stato forse determinante. Ma ci sta, dovevamo chiudere la partita perché loro sono una delle squadre che sta meglio in questo momento”.

JURIC – “Anche il primo tempo lo volevamo giocare con grande aggressività. Lo abbiamo fatto a tratti, specie dopo aver preso il gol, i ragazzi erano meno tosti e abbiamo concesso situazioni che di solito non concediamo, ma abbiamo costruito 3-4 occasioni in cui potevamo fare meglio. Un attaccante? Penso che abbiamo creato tantissimo in queste partite, ma quando ero a Crotone il direttore sportivo Ursino mi disse che dovevo migliorarli io altrimenti sarei stato già in una grande squadra… Ho giocatori con grandi margini di miglioramento, punto su di loro. L’intensità in campo? Quando ci alleniamo cerchiamo di farlo al massimo, andiamo forte”.