Genoa-Atalanta, le parole di Andreazzoli e Gasperini a fine gara: amarezza contro soddisfazione

Genoa-Atalanta, a fine match ai microfoni di Dazn le parole dei due tecnici Andreazzoli e Gasperini: amarezza da una parte, soddisfazione dall'altra

Colpaccio in extremis dell’Atalanta a Genoa grazie a Duvan Zapata. Al termine del match, ai microfoni di Dazn, le parole dei due tecnici Andreazzoli e Gasperini.

ANDREAZZOLI“Dobbiamo digerire l’amarezza di un risultato che sembrava ormai portato a casa e invece è andata così. La giocata individuale di Zapata, molto bella, ha risolto tutto, onore a lui, ma sono soddisfatto dell’impegno. Alla squadra non ho detto nulla, ho accarezzato la testa a tutti per parlare ci sarà occasione. Oggi era una giornata nefasta per sviluppare gioco perché c’erano due squadre che volevano vincere e che non hanno lesinato sforzi. Il caldo non ci ha agevolato, ma questo credo sia un bello spot per il calcio. Rimane però il rammarico per il risultato”. 

GASPERINI“E’ stata una partita combattuta, abbiamo trovato un bel Genoa. L’Atalanta però è stata brava e abbiamo meritato la vittoria. Il gran gol di Zapata ha ristabilito il risultato secondo me giusto. Peccato per il calcio di rigore subito, sono situazioni difficili da accettare e nel nostro calcio stanno accadendo troppi episodi strani: bisogna porvi rimedio. La squadra sta bene, ci ha sempre creduto e giocato bene: aver vinto con personalità è un gran segnale per noi anche se ci è mancata un po’ di lucidità negli ultimi venti metri”.