Icardi, frecciata all’Inter: “al Psg per vincere qualche trofeo”

Mauro Icardi lancia qualche frecciata all'Inter, le dichiarazioni del calciatore del Psg fanno discutere

CalcioWeb

“Era il mio settimo anno all’Inter e il mio sogno era giocare la Champions League con quella squadra e si e’ realizzato, ma non ho vinto nulla. Era arrivato il momento di giocare in una squadra che vince trofei, una come il Psg”. Sono le parole dell’ex centravanti dell’Inter, Mauro Icardi, adesso al Psg, rilasciate ai microfoni dell’emittente francese Canal plus. “Sono venuto per restare, faro’ di tutto per farmi riscattare, vediamo cosa succedera’ la prossima estate – ha dichiarato l’attaccante -. La competizione con Cavani e’ sana, e’ un grandissimo giocatore. Il nostro attacco e’ spettacolare non credo che nel mondo esista una squadra simile. Tutti mi definiscono un killer, perche’ sto sempre pronto dentro l’area di rigore per fare gol. Da quando ho iniziato a giocare da piccolo a Rosario il mio obiettivo e’ sempre stato quello”. 

Su Wanda Nara: “sto con lei da 7 anni, viviamo la relazione nel miglior modo possibile, ci amiamo, le critiche non influenzano il mio stato d’animo in campo. Non sarei riuscito a giocare per l’Inter facendo 150 gol. Prenderla come agente e’ stata la decisione migliore per me e per la mia famiglia”.

Condividi