Italia, le voci dei protagonisti dopo il successo contro la Finlandia: da Immobile (polemico) a Donnarumma

L'Italia vince anche contro la Finlandia, le dichiarazioni dei protagonisti al termine della partita

“Si sono dette tante cose in questi due anni, ma sono rimasto sereno, ho fatto una buona partita, siamo felici, abbiamo giocato tutti una buona gara, stiamo partendo alla grande dopo il mancato Mondiale”. Sono le dichiarazioni dell’attaccante della Nazionale e della Lazio, Ciro Immobile, alla Rai, dopo il successo per 2-1 sulla Finlandia a Tampere. “Si cercava sempre di creare un caso intorno a me anche con il mister con cui non ho mai avuto nessun problema. Una dedica per il gol? A mia moglie che ha partorito e alla mia famiglia, grazie per essermi stati vicino”.

“Il rigore? Quando uno calcia centrale è difficile, devi scegliere un angolo. Ma va bene così, l’importante era vincere e prendersi questi tre punti”. Così Gianluigi Donnarumma, portiere della Nazionale. “Abbiamo fatto una grandissima partita. Siamo molto contenti”. Qualche sbavatura con i piedi: “Sì. C’è stata una palla che ho sbagliato ma è andato tutto alla grande. Sono contento”. Su cosa ha detto Mancini prima della gara. “Di fare la partita come sapevamo. Tenere la palla, sapevamo che loro erano chiusi dietro ma l’importante era far girare la palla. Io penso a giocare alla grande poi la decisione è del mister”.

LEGGI ANCHE –> Battibecco tra Mancini ed il Ct della Finlandia? La risposta del tecnico degli azzurri

“E’ stata un’Italia piacevole che ha imposto il suo gioco su un campo non facile. Siamo felici di questo percorso, ci divertiamo a fare il nostro gioco e penso si veda anche in campo”. Lo dice Alessandro Florenzi, difensore della Nazionale. “Penso che tutti noi siamo giocatori pronti a questo. Dobbiamo farci trovare pronti quando il mister lo chiede”. Infine sul passaggio ormai vicino alla fase finale dell’Europeo. “Ti dico di no, perché non dobbiamo adagiarci sugli allori e cercare di prenderci questa qualificazione. Saranno importanti le prossime gare e le affronteremo come sempre”.