Hazard: “Sovrappeso? Sì, lo ammetto ma solo quando sono in vacanza”. Poi parla del suo futuro

Il fantasista belga del Real Madrid, Eden Hazard, intervistato da "L'Equipe" ha parlato della sua forma fisica e del futuro in Francia

L’attaccante belga del Real Madrid, Eden Hazard, in una intervista a L’Equipe, ha parlato della sua tendenza a prendere qualche chilo di troppo, con tutta onestà, e con un pizzico di autoironia: “Io in sovrappeso? Lo ammetto e non lo nascondo. Quando sono in ferie, sono in ferie. Altrimenti che vacanze sarebbero? Sono una persona che prende peso facilmente. Quando avevo 18 anni pesavo 72 kg. Poi ho guadagnato massa muscolare fino a 75 kg. Nei giorni peggiori arrivo a 77 kg ma quest’estate sono arrivato a 80. Ho perso tutto in dieci giorni. Per fortuna il mio fisico mi permette di farlo”. 

Si è passati a trattare, poi, il futuro. Hazard ha ammesso che ci sono stati diversi contatti con il Psg, ma che in Francia tornerebbe solo ad una condizione: “Mi hanno voluto spesso, non solo in estate, ma ho sempre detto di no. L’ho sempre detto, non voglio tornare in Ligue 1 in un club diverso dal Lille, nel quale ho militato per diversi anni. Nella mia testa è sempre stato tutto chiaro. Di certo il Psg è fra le squadre che si contendono la vittoria della Champions, ma non è mia priorità. Ripeto: se dovessi tornare in Ligue 1, lo farei al Lille“.