Serie C, scontri con ultras del Padova: 12 Daspo per i tifosi del Vicenza

12 provvedimenti Daspo a carico di altrettanti ultras del Vicenza per gli scontri avvenuti con i tifosi del Padova lo scorso 22 settembre

CalcioWeb

La Questura di Vicenza ha notificato 12 provvedimenti Daspo a carico di altrettanti ultras biancorossi. I provvedimenti sono il risultato di un’attività di indagine congiunta delle Questure di Rimini, Vicenza e Padova a seguito di quanto accaduto il 22 settembre scorso all’interno della stazione di servizio Montefeltro Ovest (Rimini). In quella occasione le tifoserie del Padova e del Vicenza, incrociandosi sulla tratta autostradale A14, durante le rispettive trasferte delle loro squadre (i berici impegnati a Gubbio e i biancoscudati a Pesaro) giunsero a contatto, dando vita ad una rissa, con danneggiamenti e lesioni personali da entrambe le parti.

Furono denunciati per questi reati, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale. Un ispettore della Polizia, in servizio alla Questura di Vicenza, e responsabile del servizio di scorta tifoseria, riportò un trauma contusivo intervenendo tra le due opposte fazioni ed impedendo, anche grazie ai colleghi, che la situazione degenerasse ulteriormente. Per gli stessi episodi in questi giorni anche 10 tifosi padovani sono stati raggiunti da analoghi provvedimenti di Daspo.

Condividi