Serie B, all’Ascoli basta Cavion: vittoria di misura contro il Pisa, la classifica

Il primo dei due anticipi di Serie B, la sfida tra Ascoli e Pisa, è appannaggio dei padroni di casa, che hanno la meglio di misura

In uno dei due posticipi della 18ª giornata, l’Ascoli ha sconfitto 1-0 il Pisa grazie al gol messo a segno da Cavion. I padroni di casa ci mettono quasi un’ora per abbattere il muro ospite, giunto al Del Duca senza otto giocatori tra squalificati e infortunati, tra cui il bomber Marconi. Zanetti invece deve rinunciare soltanto a Ninkovic.

Il primo brivido lo regala Cavion con una rasoterra al 21′ che finisce di poco fuori, Da Cruz ci prova di testa al 28′, mentre al 43′ il Picchio recrimina per un gol di Piccinocchi annullato per fuorigioco. Nella ripresa l’Ascoli si butta alla conquista della vittoria. All’8′ il tiro di Petrucci finisce di poco a lato. Il Pisa si fa vedere con una punizione di Liotti (16′) che sfiora la traversa. L’ingresso di Ardemagni dà la scossa giusta e l’Ascoli trova il vantaggio al 23′ con una girata al volo di Cavion su un ottimo cross di Andreoni. Il Pisa si rivede solo in pieno recupero con un tiro di Minesso.

Risultati Serie B, Salernitana da impazzire contro il Pordenone: Benevento inarrestabile, la classifica

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Andreoni (39′ st Troiano), Brosco, Gravillon, Padoin; Cavion, Petrucci, Piccinocchi (18′ st Ardemagni); Brlek; Scamacca (34′ st Gerbo), Da Cruz. In panchina; Lanni, Novi, Valentini, D’Elia, Rosseti, Scorza, Chajia, Beretta. Allenatore: Zanetti.

PISA (3-5-1-1): Gori; Ingrosso (26′ st Moscardelli), Aya, Benedetti, Lisi; Verna, De Vitis, Pinato (24′ st Siega), Liotti (32′ st Di Quinzio); Minesso; Fabbro. In panchina D’Egidio, Perilli, Belli, Giani, Masucci, Fischer. Allenatore: D’Angelo.

ARBITRO: Rapuano di Rimini

RETE: 23′ st Cavion

NOTE: serata fresca, terreno in buone condizioni. Spettatori 8.152, paganti 3.955, incasso 40.620, abbonati 4.197, quota 33.181,80. Ammoniti Piccinocchi, De Vitis, Benedettti, Leali, Aya, Gerbo. angoli 4-3 per il Pisa. Recupero: 4′; 5

LA CLASSIFICA

  1. BENEVENTO 43
  2. PORDENONE 31
  3. CITTADELLA 29
  4. CROTONE 28
  5. PERUGIA 27
  6. ASCOLI 27
  7. FROSINONE 26
  8. SALERNITANA 26
  9. PESCARA 25
  10. CHIEVO 25
  11. ENTELLA 25
  12. PISA 23
  13. EMPOLI 22
  14. CREMONESE 21
  15. JUVE STABIA 21
  16. COSENZA 20
  17. SPEZIA 20
  18. VENEZIA 19
  19. TRAPANI 15
  20. LIVORNO 11