Roma, Fonseca ammette: “Petagna? Ottimo, ma non per il mio gioco”. Poi svela una strana scaramanzia

Paulo Fonseca sta guidando benissimo la Roma in questa stagione. In un'intervista a "La Gazzetta dello Sport" l'allenatore ha svelato diversi particolari

In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha parlato, tra le altre cose, di mercato. Il riferimento è ad Andrea Petagna, attaccante della Spal, accostato più volte ai giallorossi alla ricerca di un vice-Dzeko. Queste le parole del tecnico portoghese in merito: “Quello di gennaio è un mercato difficile. Prenderemo qualcuno se ci saranno delle uscite e per alzare il livello. Petagna? Ottimo calciatore, ma non per il mio gioco. Potendo scegliere, in quale reparto investirei? Forse in tutti e tre”.

Durante la chiacchierata si parla anche di gesti scaramantici, inclini un po’ a tutti gli sportivi. Anche Fonseca non ne è esente: “Tutti gli allenatori hanno delle scaramanzie. Quando vinciamo non cambio i calzini. E’ raro che nella partita successiva cambi i vestiti”.