Cobolli Gigli: “Conte piagnucola un po’ troppo, prende 11 milioni l’anno…”

L'ex presidente della Juventus Cobolli Gigli, come spesso accade, fa parlare di sé quando intervistato: questa volta lancia frecciate a Conte

Ha abituato a far parlare di sé ogni volta che viene intervistato. Cobolli Gigli, ex presidente della Juventus, punzecchia Antonio Conte. Ecco cosa ha detto sull’allenatore dell’Inter in un’intervista a TMW Radio.

“L’Inter ha una proprietà solida, a differenza dei tempi di Thohir, e vuole investire con una persona capace come Marotta. Conte ha qualche lacuna caratteriale, piagnucola un po’ troppo visto che prende 11 milioni l’anno, ma ottiene il massimo dai giocatori. Io non lo avrei ripreso alla Juve. Quando stavamo per prenderlo ho ricordato a Blanc ciò che successe ad Arezzo in B: noi vincemmo e Conte urlò incazzato che avremmo dovuto pareggiare. Questa mentalità non la condivido”.