Consigli Fantacalcio 21ª giornata, chi schierare e chi evitare: sì a Ibra e Lukaku, sorprese Babacar e Kucka

Consigli fantacalcio - Si gioca la 21ª giornata di Serie A. Per gli appassionati di fantacalcio è tempo di schierare le formazioni. I pareri di CalcioWeb

Consigli fantacalcio – Si gioca un turno molto importante in Serie A. Ad aprire la 21ª giornata saranno Brescia e Milan, in un derby lombardo che si preannuncia scoppiettante. Tre le gare del sabato: Spal-Bologna, Fiorentina-Genoa e Torino-Atalanta. Il lunch match della domenica è Inter-Cagliari. Tre le gare delle 15: Parma-Udinese, Verona-Lecce e Sampdoria-Sassuolo. Attesa per il derby Roma-Lazio alle 18, valevole per le zone altissime della classifica. Chiude il programma un altro match molto sentito: Napoli-Juventus. Torna l’appuntamento con i consigli di CalcioWeb per gli appassionati di fantacalcio.

CONSIGLI FANTACALCIO

Brescia-Milan – Nelle fila delle Rondinelle mancherà il grande ex Mario Balotelli, appiedato dal Giudice sportivo. Torregrossa è reduce da una scintillante doppietta contro il Cagliari, ma il Milan sembra in ripresa anche se concede sempre qualcosa. Tra i padroni di casa puntiamo su Sandro Tonali. Il suo talento potrebbe brillare contro un centrocampo rossonero non entusiasmante. Impossibile tenere fuori Theo Hernandez così come Ibrahimovic, che nel 2004 segnò proprio al “Rigamonti” il suo primo gol in Serie A. Occhio anche a Rafael Leao. Da evitare Kessié e Cistana.

Spal-Bologna – Scontro salvezza delicato per Spal e Bologna. Un altro derby, stavolta emiliano. I ferraresi hanno espugnato il difficile campo dell’Atalanta. Il Bologna non vive un periodo di forma entusiasmante e cerca riscatto. Tra i padroni di casa date continuità a Petagna, meglio evitare Vicari. Mihajlovic rilancia Palacio tra i titolari. L’argentino può colpire. Rinnovate la fiducia a Orsolini, meglio evitare Mbayé, apparso fuori condizione.

Giovanni Stroppa, una nascita strana: addio e ritorno al calcio, smise di tifare Juve per colpa di Platini

Fiorentina-Genoa – Viola chiamati a dare continuità al successo ottenuto al San Paolo. Il Genoa, dal canto suo, non può più sbagliare. Partita che si preannuncia molto tesa. Da evitare calciatori dal cartellino facile come Pulgar e Romero. Sì a Chiesa, Milenkovic e Castrovilli. Nel Grifone spazio all’ottimo Pandev dell’ultimo periodo.

Torino-Atalanta – Sfida molto importante in chiave europea. Entrambe reduci da sconfitte, le due squadre vorranno subito riprendere la loro marcia. Tra i granata fiducia a Belotti, meno a N’Koulou. Per la squadra di Gasperini scegliamo Ilicic, apparso tra i più vivi contro la Spal. Sempre consigliato il difensore goleador Gosens. Evitate de Roon e Palomino.

Inter-Cagliari – Non si può non rinnovare la fiducia ai due attaccanti: Lukaku e Lautaro vanno messi sempre. La sorpresa di giornata potrebbe essere l’ex Barella. Joao Pedro è in forma strepitosa, schieratelo. Meglio evitare i centrocampisti aggressivi dei sardi.

Le notizie del giorno – Calciatore muore in un incidente, Bonolis nella bufera e minacce di morte

Parma-Udinese – Partita molto equilibrata tra due squadre in salute, seppur reduci da sconfitte. Il Parma ha ceduto alla Juventus, l’Udinese al Milan. Prestazioni sottotono da parte di Kulusevski nelle ultime uscite, ci aspettiamo il riscatto. Il nostro azzardo si chiama Kucka. Per i friulani spazio a Lasagna, in gol anche a San Siro, e al solito de Paul. Meglio evitare Mandragora e Fofana, che potrebbero essere distratti dalla voci di mercato.

Sampdoria-Sassuolo – Altra partita molto interessante della domenica pomeriggio. Nuovo arrivo in difesa per i blucerchiati. Si tratta di Lorenzo Tonelli, difensore goleador. Se lo avete in rosa schieratelo. Spazio anche a Quagliarella che ritrova una maglia da titolare dopo il piccolo infortunio patito nel pre-gara contro la Lazio. Neroverdi reduci dal successo in rimonta sul Torino. Berardi sta segnando tanto e ha la Samp tra le sue vittime preferite. Confermatelo. Può essere la giornata di Boga. Da evitare Murru e Locatelli.

Verona-Lecce – Scontro tra due neopromosse dal cammino differente. Continua a stupire l’ottimo Hellas di Juric. Buon pareggio sul campo del Bologna nell’ultimo turno. Il Lecce è poco sopra la zona salvezza. Ottime indicazioni per Liverani nel pareggio casalingo contro l’Inter. Spazio a Lazovic e Rrahmani tra gli scaligeri, per i salentini scegliamo Deiola e Babacar. Meglio evitare Gunter e Tachtsidis.

Napoli-Juventus, il ritorno di Sarri al San Paolo è già polemico: “indifferenza per chi ci ha presi in giro”

Roma-Lazio – Partita che non ha bisogno di presentazioni. I derby fanno storia a sé. La Roma ha vinto sul campo del Genoa nell’ultimo turno, poi ha perso in Coppa Italia contro la Juve. Stesso discorso per la Lazio. Vittoria rotonda in campionato contro la Sampdoria, sconfitta a Napoli in coppa. Dzeko si è sbloccato e gli rinnoviamo la fiducia. Pellegrini è sempre tra i migliori, Kolarov si è rivelato spesso uomo-derby. Facile consigliare il capocannoniere Immobile, quindi consigliamo…Immobile. Occhio a Lulic, decisivo nelle gare che contano. Evitate Strakosha e Mancini.

Napoli-Juventus – La vittoria in Coppa Italia potrebbe aver dato un po’ di fiducia al Napoli, apparso allo sbando in campionato. La Juventus continua a vincere senza sosta su tutti i fronti. Potrebbe essere la partita di Zielinski, fiducia anche a Insigne, l’uomo in più di queste ultime difficili settimane. Cristiano Ronaldo va messo sempre, Pjanic chiamato a riscattare una prova non esaltante in Coppa Italia. Evitate Hysaj, Mario Rui e Alex Sandro.