Le notizie del giorno – Calciatore muore in un incidente, Bonolis nella bufera e minacce di morte

Le notizie del giorno, gli ultimi aggiornamenti che riguardano il mondo del calcio italiano e non solo

Le notizie del giorno – Lutto nel mondo del calcio nelle ultime ore, i tifosi si sono svegliati con una brutta notizia. Nel dettaglio la tragedia si è verificata a Castelleone, in provincia di Cremona, a causa di un brutto incidente è morto Gianluigi Patrini, ex calciatore del Crema. L’impatto che è costato la vita all’uomo si è verificato lungo viale Santuario, al volante della sua Lancia Y Patrini ha perso il controllo ed è finito contro la recinzione di una villetta ed è rimastro incastrato tra il muro di cinta e un albero. Immediati i soccorsi con Patrini che è stato subito trasportato in ospedale ma per l’ex calciatore non c’è stato nulla da fare. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

La fede interista è ormai nota per Paolo Bonolis, così come le battute contro la Juventus. Le ultime dichiarazioni del conduttore questa volta hanno creato un vero e proprio caso, nel dettaglio sui social sono arrivati tanti messaggi dei bianconeri contro il presentatore. L’episodio si è verificato durante la trasmissione ‘Avanti un altro’. Bonolis legge una domanda poi la battuta sui bianconeri. “Se l’arbitro tocca il pallone non è gol, a meno che non sia la Juve”. Nello studio arriva la reazione, Bonolis allora insiste e aggiunge “sono le regole, non le ho scritte io”. Il conduttore chiede poi al concorrente se è consentito segnare direttamente da rimessa laterale. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO)

LEGGI ANCHE –> Telefonata shock in diretta: “ero una promessa del calcio, adesso sono un tossicodipendente”

LEGGI ANCHE –> Scoppia un caso al Milan: calciatore chiede di non essere convocato e vuole andare via [NOME e DETTAGLI]

Una lettera di minacce con una sostanza che ha fatto temere il peggio: è questa la brutta disavventura capitata alla famiglia Kompany, più precisamente al padre dell’ex capitano del Manchester City oggi all’Anderlecht. Il 72 enne Pierre Kompany ha ricevuto la lettera scritta a mano imbrattata nelle feci. Al suo interno c’erano minacce di morte. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

LEGGI ANCHE –> Matthias Sindelar viene ucciso dai nazisti, storia della stella austriaca che non si piegò a Hitler

LEGGI ANCHE –> Tifoso investito dall’auto: si ferma il campionato!

LEGGI ANCHE –> Ex calciatore estradato in Usa per traffico di droga [NOME e DETTAGLI]