Coronavirus, la decisione sul match di Coppa Italia Juventus-Milan

Emergenza Coronavirus, è arrivata la decisione in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Milan. La situazione

L’emergenza Coronavirus ha portato al rinvio di alcune partite del campionato di Serie A, non si giocherà il big match per lo scudetto tra Juventus e Inter. Nel frattempo è stata presa una decisione importante per la semifinale di ritorno della Coppa Italia tra i bianconeri ed il Milan. Nel corso del vertice che è andato in scena negli ultimi minuti si è deciso che la partita si giocherà a porte aperte, ma potranno accedervi soltanto coloro che sono residenti in Piemonte. Molto probabilmente la decisione scatenerà la reazione da parte dei tifosi (soprattutto quelli rossoneri) che non potranno assistere al match dalla stadio.

Rinvio 13 maggio, Liverani: “In Italia tutelate le solite 3-4, viene fuori lato oscuro che avevamo ripulito”

Coronavirus, la reazione dopo i rinvii: “giusto posticipare le partite in Serie A”

Rinvio Juve-Inter, Marotta: “Sono preoccupato, la cosa poteva essere risolta prima…”

Coronavirus, nuovo aggiornamento: superati i 1000 contagi in Italia

Allarme Coronavirus, a rischio un’altra partita della Juventus [NOME e DETTAGLI]