Coronavirus, giornalista positivo dopo Atalanta-Valencia: cosa può succedere per la gara di ritorno

Continua l'emergenza Coronavirus, un giornalista è risultato positivo dopo la partita di San Siro tra Atalanta e Valencia, la situazione nel dettaglio

Continua l’emergenza Coronavirus, si spera di risolvere la situazione nel minor tempo possibile per provare a tornare subito alla normalità. Sono state prese delle decisioni anche per il calcio italiano, alcune partite si disputeranno a porte chiuse e tra queste anche il big match per lo scudetto tra Juventus e Inter. Ma c’è attenzione anche per le partite di Champions League. In particolar modo attesa per la sfida dell’Atalanta contro il Valencia. La squadra di Gasperini ha realizzato una vera e propria impresa nella sfida d’andata, il 4-1 avvicina sempre di più alla qualificazione.

Un giornalista spagnolo che ha seguito la partita a San Siro è risultato positivo al Coronavirus, la notizia è stata lanciata dalla stampa iberica. “Sto benissimo, ho soltanto i sintomi di un’influenza e nulla di più – ha dichiarato il giornalista al giornale Las Provincias –, sono tranquillo e in buone condizioni”. 

Ma cosa può succedere in vista della gara di ritorno? L’idea degli spagnoli sarebbe quella di chiudere il settore ospiti, ma al momento non è stata ancora presa una decisione definitiva. Quest’eventualità sembra comunque da escludere, si proverà a prevenire con la misurazione della febbre per i tifosi che arriveranno all’aeroporto di Valencia.

Le notizie del giorno – Prima morte nel calcio per Coronavirus, paura in casa Juve e Sarri a rischio esonero

Coronavirus, l’ufficialità su Juventus-Inter e sulle date dei recuperi: le variazioni delle giornate [DETTAGLI]

Emergenza Coronavirus, paura anche in casa Juventus: il provvedimento dei bianconeri [DETTAGLI]

Coronavirus, prima morte nel mondo del calcio: 23enne non ce l’ha fatta [NOME e DETTAGLI]

Emergenza Coronavirus, nuovo caso in Sicilia: “arriva dal Nord” [DETTAGLI]