“Ibrahimovic è quasi scioccato dagli errori dei compagni”, lo svedese ‘scandalizzato’ dal Milan

Zlatan Ibrahimovic è un calciatore sempre alla ricerca della perfezione, le indicazioni sull'atteggiamento dello svedese durante le partite

Alla ricerca della perfezione. Ibrahimovic è così. Non lo scopriamo di certo oggi. Il Milan ha cambiato passo con l’arrivo dello svedese, i rossoneri adesso sono in lotta per la qualificazione in Europa. Utopistico solo fino a qualche settimana fa. Le qualità dell’ex Inter e Juventus sono enormi, non solo in campo come ormai dimostra da tantissimi anni. Ma anche come leader e per esperienza. In campo è sempre carico e concentrato. Ma in alcune occasioni anche nervoso (con gli avversari e con i compagni). Stefano De Grandis, giornalista di Sky Sport, ha parlato proprio di questo aspetto dell’attaccante. “Alle volte sembra quasi che dica “cosa mi tocca vedere” di fronte ad alcuni errori dei compagni però in realtà si sta comportando bene da uomo squadra perchè seppur veda qualche errore ha reso questo gruppo, una squadra. Lo stesso Ibra va più piano rispetto al passato ma sa giocare a a calcio, il Milan si appoggia a lui e permette alla squadra ad assestarsi e quindi è ancora un giocatore cardine”. 

Notizie del giorno – Nedved attacca Allegri, la bomba su Messi e le accuse della minorenne a Balotelli